Utente 928XXX
Buongiorno
Premetto che sono fuori città e non potrò avere un consulto "dal vivo" con uno specialista, per cui mi limito a spiegarvi il mio problema telematicamente.
Su una zona circostritta al lato destro del pene (quando abbasso tutta la pelle) ho una zona di pelle estremamente secca (che NON mi da alcun tipo di sintomo tipo prurito o dolore), ma quando ho un rapporto sessuale questa condizione peggiora e la pelle si screpola provocandomi anche micro-escoriazioni. Appena sciacquo il pene, il problema rientra e la pelle è meno secca e più elastica. Adesso il problema che vi pongo è che essendo fuori (e senza un euro per una visita quì) e dovendo aspettare 2 settimane per andare dal mio andrologo di fiducia, cosa posso fare nel frattempo per arginare il problema? Sono a casa con la mia ragazza, e soprattutto voi medici uomini, potete capire il mio disagio! Vi prego di rispondermi al più presto. P.S. come pomata avrei a disposizione dei cortisonici come Gentanyl-beta, Cortison chemicetina e Decoderm.
Buona giornata a tutti voi.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Gentile lettore,

non si pasticci con creme e pomate medicate senza aver prima consultato in diretta un medico, almeno il suo medico di famiglia.

Nel frattempo, non sapendo nulla della sua reale situazione clinica, può utilizzare comunque una crema emoliente, lenitiva ma, le ripeto, non medicata che può trovare in qualsiasi normale farmacia.

Appena possibile poi naturalmente bisogna fare una valutazione clinica in diretta.

Un cordiale saluto.
[#2] dopo  
Utente 928XXX

Iscritto dal 2008
Gentilissimo dottore, grazie mille per la risposta. Sono andato alla guardia medica qui e mi hanno detto che si tratta di infiammazione, e non avendo prurito o altri sintomi è molto probabilmente di natura Non infettiva, per cui mi hanno consigliato anche loro l applicazione non esagerata di un cortisonico topico. Crede che sia una diagnosi giusta? È vero il fatto che se non c e prurito o altri sintomi si può affermare che con molta probabilità la postite è di natura non infettiva? Grazie anticipatamente per la risposta.
[#3] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Segua ora le indicazioni ricevute.

Ancora un cordiale saluto.
[#4] dopo  
Utente 928XXX

Iscritto dal 2008
Grazie mille, gentilissimo!