Utente 237XXX
Gentili Dottori, volevo chiederVi le possibili cause di un risultato emerso da analisi del sangue fatte dal mio fidanzato, il quale ha 27 anni, peso e altezza normali (78 kg di peso per 183 cm di altezza) e svolge regolare attività fisica (attrezzi palestra). Dopo un periodo di difficoltà nel raggiungere l'erezione e dopo aver riscontrato che la mattina, la sensazione di durezza che provava normalmente non era più la stessa, ha voluto svolgere dei controlli da un andrologo e, fisicamente, se così si può dire è risultato tutto nella norma...allora gli è stato indicato di controllare la prolattina ( valore risultato regolare 12.0 ng/mL valori di riferimento 4-15.2) e il testosterone, è proprio su questo valore che volevo spiegazioni, infatti è risultato più alto rispetto alla norma (14.80 ng/mL valori di rif. 2.0-8.30)... premesso che porterà le analisi dall'andrologo, volevo sapere che cosa potrebbe significare?? quali altri esami secondo Voi dovrebbe effettuare, e per controllare cosa? RingraziandoVi anticipatamente per il servizio che fornite a noi utenti, vi saluto cordialmente.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Cara signorina,
non è drammaticamente alto quel testosterone, tenderei ad inquadralo nelle normaili oscillazioni dell' ormone. Non lo ritengo responsabile dei problemi da le indicati. Alti livelli si possono trovare in fumatori o in patologie testicolare (ev ecografia scrotale).
[#2] dopo  
Utente 237XXX

Iscritto dal 2012
Gentilissimo Dottore, l'ecografia scrotale è già stata effettuata e non è stato riscontrato nulla di anomalo, inoltre lui non fuma...secondo lei alla luce di questi risultati e di quelli dell'ecografia si può parlare di problema di natura psicologica, magari dovuta al periodo di stress che sta attraversando (problemi in famiglia e a lavoro)?? grazie anticipatamente.
[#3] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Direi no in quel caso si abbassa. Personalmente indicherei di rifarlo, aggiungendo LH, FSH e 17-beta-due estradiolo, a vedere che fa ipofisi e controllare tecnica di dosaggio testosterone.
[#4] dopo  
Utente 237XXX

Iscritto dal 2012
Grazie mille Dottore, parlando ieri con l'andrologo ci ha consigliato i medesimi esami. Le farò sapere i risultati. Cordialità.
[#5] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
delle volte siamo d' accordo. Faccia sapere se vuole.
[#6] dopo  
Utente 237XXX

Iscritto dal 2012
Gentile Dott.Cavallini, in riferimento al consulto di qualche tempo fa, Le riporto i risultati di ulteriori esami svolti: LH 1.70 mlU/ml (val. di rif. 1.0-9.0; FSH 3.10 mlU/ml(val.di rif. 1.1-13) entrambi svolti in dosaggio immunometrico in chemiluminiscenza; 17-BETA ESTRADIOLO 47.0 pg/ml (val. di rif. 0.56) svolto con metodica FEIA esame immunoenzematico fluorimetrico... alla luce di questi ulteriori risultati e tenendo conto del testosterone alto, da cosa potrebbero derivare i problemi di erezione?? Grazie mille in anticipo, saluti.
[#7] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
I prblemi di erezione non c' entrano con testorone alto. Più di questo non so. Quel testosterone non ha causa apparente di essere alto, per cui va bene così.
[#8] dopo  
Utente 237XXX

Iscritto dal 2012
Quindi bisognerebbe fare altri esami? che tipo di esami? Anche se nell'ultimo periodo la situazione sembra molto migliorata. E' possibile che sia stato solo un momento?Grazie mille Dottore per la disponibilità e il servizio offerto...
[#9] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
esami da ev. fare in relazione alla eventuale classe di rischio cui appartiene il moros: con una visita si capisce se necessita di altro o posto così. Senta il collega che la cura.
[#10] dopo  
Utente 237XXX

Iscritto dal 2012
Grazie infinite Dott. Cavallini, è stato disponibile ed esauriente. Cordialità.