Utente 340XXX
Gentili dottori

da circa due anni io e mia moglie stiamo provando ad avere un figlio ma senza successo e così mi sono rivolto ad un andrologo per visita specialistica:
ED: varicocele sinistro di 2° grado
ER: prostata di volume normale
Ecografia testicolare: testicoli di normale volume.
Mi è stato consigliato un esame del liquido seminale con i seguenti risultati:
giorni di astinenza: 5
volume: 0.8ml
ph: 6.2
colore: grigiastro
aspetto: omogeneo
viscosità: normale
fluidificazione: < 15'
numero di spermatozoi: 44 milioni/ml
motilità a 60': progressiva 73, non progressiva 13, immobili 14.
rare cellule rotonde nucleate.
Esame morfologico: spermatozoi (%) normali 34, microcefali 7, testa amorfa 20, testa affusolata 5, testa rotonda 5,residuo citopl.2, collo 12, testa 15, leucociti <1. L'esame è stato eseguito secondo WHO 2010.
Ritenendo lo spermiogramma perfetto l'andrologo ha effettuato una ecografia transrettale dalla quale non è risultato nulla di rilevante.
Da qui ho effettuato sempre dietro suo consiglio esame ormonale con i seguenti risultati:
TSH: 2.8, LH:3.99, testosterone totale:3.20, prolattina: 53.4.
Mi e stato quindi chiesto di ripetere l'esame della prolattina in una situazione più tranquilla in quanto l'esame del sangue l'ho effettuato in fretta durante una pausa al lavoro e lo stress potrebbe aver influito nel valore.
Quindi secondo il medico oltre ad una ipoposia non avrei niente di rilevante se non la prolattina alta appunto da riverificare e di sottoporre mia moglie ad una visita ginecologica. Da premettere che da una normale visita di controllo effettuata da mia moglie è risultato tutto ok.
In conclusione mi è stata consigliata l'assunzione di Gutron per una settimana e 3 volte al dì per provare a far aumentare la quantità del liquido seminale e in caso contrario di rivolgerci ad un centro PMA per inseminazione intrauterina.
Vi chiedo quindi se secondo voi la procedura dello specialista è stata svolta correttamente o se devo eseguire altri esami specifici e se la causa dell'infertilità è da ricercarsi solo nell'ipoposia o possa esserci altro.

Cordiali saluti

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Caro Utente,non vedo espressi i valori del'FSH e vorrei essere certo che la prolattinemia sia pari a 54 ng x ml.,per cui ci trasmetta i valori normali.Cordialità.
[#2] dopo  
Utente 340XXX

Iscritto dal 2014
Gentile dottore

La ringrazio per la sua risposta.
Le confermo i valori del tsh come da lei indicato mentre non ho eseguito le analisi dell' fsh in quanto non mi è stato richiesto di farlo dal mio andrologo.
Grazie
[#3] dopo  
Utente 340XXX

Iscritto dal 2014
Mi perdoni, volevo dire prolattina di valori come da lei indicati e non tsh.
Saluti
[#4] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
...quali sono i valori normali della Prolattina?
[#5] dopo  
Utente 340XXX

Iscritto dal 2014
Gentile dottore

I valori normali della prolattina sono i seguenti: 4-15.2. In attesa di ripetere questo esame unitamente a quello dell' fsh le chiedo un suo parere sul lavoro svolto finora ed eventualmente qualche consiglio su come procedere diversamente e dove è riconducibile secondo lei la causa della mia ipoposia e presunta infertilità.
La ringrazio
[#6] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
...con valori cosi' elevati di Prolattina,eseguirei un risonanza magnetica cerebrale x la sella turcica.Cordialita'
[#7] dopo  
Utente 340XXX

Iscritto dal 2014
Buongiorno dottore

Ho effettuato di nuovo un prelievo in una situazione più tranquilla e la prolattina è scesa a 37 con valori di riferimento del laboratorio da 2.5 a 17 mentre l'fsh è risultato di 4.3 con valori di riferimento 0.7-11.1. Ritiene ancora utile una risonanza magnetica? Secondo il mio andrologo no e mi ha consigliato di ripetere tra qualche mese l'esame della prolattina a prelievi intervallati. Come giudica la situazione clinica complessiva?
La ringrazio
[#8] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
...credo,comunque,che la iperprolattinemia vada curata.Cordialita'
[#9] dopo  
Utente 340XXX

Iscritto dal 2014
Grazie per la risposta e per la sua disponibilità e mi perdoni se mi permetto qualche domanda. Seguirò il suo consiglio ma le chiedo dove è da cercare la causa dell' ipoposia e della mia infertilità e se le due cose sono in relazione tra di loro..
Grazie ancora