Utente 340XXX
Premetto che sono un ragazzo di appena 19 anni, la mia "storia" con la masturbazione è iniziata relativamente presto a 11 anni senza avermi mai causato alcun problema. Da circa due mesi ho accusato un importante calo del desiderio con conseguente diminuzione della qualita' delle erezioni, aggiungo che ultimamente la mia consueta pratica masturbatoria e' diventata sempre più frequente (2-3 volte al giorno). Succede pero' che per periodi piu' o meno lunghi le erezioni tornano ad una qualita' ottimale, per poi di nuovo perdere in qualita'. Ammetto di essere un soggetto molto ansioso, tanto da farmi pensare ad un possibile proglema psicogeno, chiedo a voi gentili dottori se la masturbazione possa aver in qualche modo abbassato il mio desiderio e di conseguanza la risposta sessuale. Ho fatto spesso uso di materiale pornografico e cito anche un episodio recente in cui trovandomi nell'atto sessuale con la mia fidanzata, con lei era la prima volta, non ho avuto minimamente un erezione che pero' e' avvenuta al secondo tentativo dopo circa un ora.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Caro Utente,le "cartucce" non si consumano e la masturbazione,se non accanita,non fa male…La porno dipendenza dal web può minare un sereno approccio sessuale che,però,nel breve tempo,si stempererà.Abbia un po' di pazienza e coltivi i rapporti reali.Cordialità.
[#2] dopo  
Utente 340XXX

Iscritto dal 2014
La ringrazio dottor Izzo per la risposta, cosa intende per "accanita"?