Utente 340XXX
Buongiorno, ho effettuato RMN delle articolazioni sacro iliache.
Vorrei sottoporvi il referto per una Vostra valutazione. Grazie in anticipo

Motivo dell'indagine : dolore riferito principalmente in regione glutea destra.

Nella spongiosa sotto-articolare a livello della estremità inferiore della sincondrosi sacro-iliaca, sul versante iliaco è riconoscibile un'areola a margini sfumati, di dimensioni centimetriche, caratterizzata da un alto segnale in T2 e STIR (non significativa la variazione di segnale in T1).
Non si apprezzano altre significative alterazioni morfologiche o di segnale in corrispondenza di entrambe le sincondrosi. Le articolazioni coxo-femorali sono parzialmente comprese nel volume in esame : per quanto valutabile, non evidenti alterazioni. Regolare la sinfisi pubica.
Non evidenti alterazioni di segnale a carico delle strutture muscolo-tendinee para-articolari: non lesioni spazio-accupanti nelle corrispondenti parti molli.

Conclusioni radiologiche: il reperto segnalato sul versante iliaco della sincondrosi sacro-iliaca sinistra si presta a più interpretazioni, ma data l'assenza di una clinica significativa e di una alterazione sul versante sacrale dell'articolazione non è verosimilmente correlato a sacro-ileite (potrebbe trattarsi di un piccolo incluso di tipo cistico, ma altre ipotesi non sono possibili : pur orientandosi verso una benignità del reperto, ulteriori elementi di caratterizzazione potrebbero essere forniti da esame TC diretto).

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Francesco Nicolosi
24% attività
0% attualità
12% socialità
CATANIA (CT)
Rank MI+ 36
Iscritto dal 2010
Le consiglio di sottoporre il suo caso in centro di ortopedia oncologica,per escludere appunto eventuali dubbi di malignità.A Firenze c'è il gruppo del Dr Capanna che è all'avanguardia in questo settore.
Auguri