Utente 340XXX
Buonasera,

Circa 4 mesi fa, durante un rapporto sessuale, mi si è lacerato parzialmente il frenulo. Tralasciando i primi momenti di disagio, mi sono informato a riguardo e conseguentemente ho fatto tutto il necessario per evitare infezioni nella parte interessata ed ho aspettato una ventina di giorni prima di avere un altro rapporto.

Procedendo cautamente, con qualche dolorino qua e là, tutto è andatobene nel corso di questo periodo anche se ogni tanto sentivo un po' tirare; oggi, mentre lavavo tra le altre la parte interessata, ho notato un peggioramento!

Mi spiego meglio: tirando indietro il prepuzio ho sentito un mix tra male e fastidio ma non è stato tanto quello a preoccuparmi quanto l'aver sentito veramente teso il frenulo ed ho provato la stessa sensazione di quanto mi si è lacerato parzialmente.

Avendo cercato un po', mi sento di ipotizzare che la misura del mio frenulo sia nella norma e ciò mi crea ancora più domande!

Cosa posso fare per migliorare la situazione? devo definitivamente "liberarmene" o ci sono altre possibilità?

Grazie in anticipo per la disponibilità,

Distinti saluti

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Diego Pozza
40% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2000
Prenota una visita specialistica
caro lettore


dopo una lacerazione del frenulo è fondamentale una visita specialistica e "completamento" della frenulotomia con frenuloplastica, semplice, anestesia locale, indolore....
cari saluti