Utente 339XXX
Egregi Dottori buongiorno, devo estrarre un dente del giudizio inferiore.Il mio medico mi ha prescritto il klacid, ma sapete per caso in generale quanti giorni prima va assunto dall'estrazione ?
[#1] dopo  
Dr. Sergio Formentelli
48% attività
20% attualità
20% socialità
GENOVA (GE)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2006
E' una domanda che deve fare al suo dentista; lui conosce la situazione clinica reale.
Io non prescrivo antibiotici praticamente mai, se non è cardiopatica o se non ha un ascesso in corso, prima dell'estrazione.
[#2] dopo  
339776

dal 2014
A sii? Pensavo che generalmente si prescrivessero, io non ho infezioni in corso, il dente è solo spezzato e cariato...
[#3] dopo  
Dr. Giuseppe Oscar Muraca
40% attività
16% attualità
20% socialità
AMANTEA (CS)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
E scusa la domanda stupida...la posologia non gliel'ha prescritta? Le ha dato l'antibiotico così senza dirle come e quanto assumerne?
Già questo mi farebbe propendere per una storciatina di naso...
Saluti
[#4] dopo  
339776

dal 2014
Certo per una settimana due al dì da 250 l'una, ma ho dimenticato di chiederle quanti giorni prima dall'estrazione andava preso .
[#5] dopo  
Dr. Giuseppe Oscar Muraca
40% attività
16% attualità
20% socialità
AMANTEA (CS)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
Mmaah, ok adesso è chiaro; secondo la posologia classica, a meno di problemi generali seri, basta iniziare la sera prima dell'intervento, in genere...
Saluti
[#6] dopo  
339776

dal 2014
Grazie per la risposta, veramente cortese.Non vorrei approfittare della sua gentilezza, se può rispondermi.. le sarei molto grata.Di solito come azione batterica per un'estrazione cosa è meglio tra la clindamicina o macrolide?
[#7] dopo  
Dr. Sergio Formentelli
48% attività
20% attualità
20% socialità
GENOVA (GE)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2006
La claritromicina è un macrolide.
Come azione antibatterica dopo un'estrazione è meglio, secondo il mio parere, NON somministrare antibiotici.
Se ci sarà una complicazione infettiva, ci si penserà, ma come azione preventiva (eccettuato i casi che ho già citato) gli effetti collaterali degli antibiotici superano i possibili benefici.
[#8] dopo  
339776

dal 2014
Ma allora come mai quasi ogni dentista consiglia prima di un'estrazione ( specie denti del giudizio) una profilassi antibiotica...?
[#9] dopo  
339776

dal 2014
Specie un macrolide essendo meno efficace della pennicellina..non dovrebbe essere( proprio )assunto prima? Scusi l'ignoranza..
[#10] dopo  
Dr. Sergio Formentelli
48% attività
20% attualità
20% socialità
GENOVA (GE)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2006
Ogni dentista fa quello che vuole secondo scienza e coscienza.

IO NON PRESCRIVO, in caso di estrazioni in assenza di processi infettivi in atto, per semplice prevenzione delle infezioni.
Secondo il mio parere gli effetti collaterali superano i benefici potenziali, in persone non appartenenti a categorie a rischio.

Secondo logica, comunque, se un antibiotico è meno efficace di un altro non dovrebbe essere usato, NON assunto prima.
E con questo non affermo che un macrolide è un antibiotico meno efficace.
[#11] dopo  
339776

dal 2014
Ma io purtroppo Dottore ( come da test ) sono allergica alla pennicellina e quindi non ho altre scelte, il dente non è gonfio ma spaccato e spesso sanguinante, quindi da togliere per forza. Purtroppo non posso assumere farmaci e/o derivanti dalla pennicellina, per questo le avevo domandato (se ed quanti giorni era meglio assumerlo prima )che anche se essendo come farmaco di prima scelta è sempre meno efficace della pennicellina :)lei è molto gentile comunque.
[#12] dopo  
Dr. Sergio Formentelli
48% attività
20% attualità
20% socialità
GENOVA (GE)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2006
La scelta del macrolide è più che giustificata.
E non è "meno efficace"!

Ma lei legga le nostre risposte.
Il dr. Muraca lo ha indicato chiaramente: la sera prima.
Io le ho dato un'altra possibilità: non lo prenda.
Eventualmente lo prenderà se sarà un'estrazione particolarmente cruenta o se ci saranno complicazioni infettive, SE ci saranno.

[#13] dopo  
339776

dal 2014
Sà Dottore..se ne sentono talmente tante che a volte è molto difficile stabilire cosa è meglio o peggio per se stess i, comunque grazie veramente di cuore.