Utente 243XXX
Salve a tutti, ho subito un intervento di cross linking "epi off" 13 giorni fa. Il mio occhio operato è nella fase I della patologia del cheratocono. I dolori sono passati dopo 2 giorni (in particolar modo i bruciori), ugualmente i fastidi all'occhio. Il fastidio alla luce è rimasto in modo molto molto leggero, non soffro nemmeno di secchezza all'occhio. Purtroppo però mi sono accorto e mi sto accorgendo del fatto che il visus non è più quello di prima. Noto un netto (evidente) peggioramento (compreso l'aumento delle aberrazioni) , e tra l'altro, gli occhiali che prima correggevano ora non hanno più nessun effetto. Può essere normale tutto ciò?
[#1] dopo  
Dr. Carlo Orione
52% attività
12% attualità
20% socialità
GENOVA (GE)
Rank MI+ 84
Iscritto dal 2007
Stia sereno, il decorso é nella norma, anzi i primi mesi il visus solitamente peggiora e potrebbe esserci un haze
Il miglioramento é di norma dopo il terzo mese

Cordiali saluti
[#2] dopo  
Utente 243XXX

Iscritto dal 2012
La ringrazio tanto dottore per la risposta che mi ha dato. Quindi mi conferma che è normale, oltre che il peggioramento del visus, anche l'aumento delle aberrazioni conseguentemente? La settimana prossima dovrò effettuare l'operazione al secondo occhio. Se mi dovesse succedere un peggioramento anche all'altro occhio potrei pensare di fare delle nuove lenti per occhiale per cercare di correggere qualcosa (dato che con quello operato ho difficoltà a leggere qualsiasi cosa) oppure me lo sconsiglia dato che la situazione andrà via via a migliorare con il tempo?
[#3] dopo  
Dr. Carlo Orione
52% attività
12% attualità
20% socialità
GENOVA (GE)
Rank MI+ 84
Iscritto dal 2007
io aspetterei un miglioramento dell'occhio operato prima di farmi operare l'altro
[#4] dopo  
Utente 243XXX

Iscritto dal 2012
Io purtroppo anche per problemi di studio universitario sono quasi costretto a farmi subito l'intervento all'altro occhio, avrei aspettato anche io infatti, come mi ha detto il mio medico.
Ieri sono andato a visita di controllo, il dottore mi ha fatto una nuova topografia corneale per confrontarla con quella fatta prima dell'intervento e mi ha detto che il cono si è appiattito e ho avuto un miglioramento (per il momento) di una diottria. Invece per quanto riguarda la lettura delle lettere dell'ottotipo con la correzione sono arrivato solo a 7/10, mentre nella situazione pre intervento sono sempre arrivato ai 10/10. Le chiedo, è possibile, pur avendo constatato il miglioramento di una diottria, avere contemporaneamente un calo di visus del genere? lei mi ha detto che è normale avendo fatto solo da 20 giorni l'intervento, ma come è possibile che contemporaneamente il dottore abbia visto il recupero di una diottria? Questo miglioramento di una diottria non dovrebbe vedersi anche nel visus? (che invece è peggiore della situazione pre intervento). La ringrazio dell'eventuale chiarimento e risposta.
[#5] dopo  
Dr. Carlo Orione
52% attività
12% attualità
20% socialità
GENOVA (GE)
Rank MI+ 84
Iscritto dal 2007
Il miglioramento topografico non sempre corrisponde a quello del visus
E' troppo presto
Le ricordo, inoltre, che il Cross Linking non é un intervento retroattivo per migliorare il visus, ma é un intervento atto a rallentare o fermare l'evoluzione di una patologia che può portare a cecità

Cordiali saluti
[#6] dopo  
Utente 243XXX

Iscritto dal 2012
Non pensavo che un miglioramento topografico potesse non corrispondere a quello del visus . Anche il mio dottore ovviamente mi ha detto che non è un intervento per migliorare il visus, ma quello che spero io è che tutto ritorni come la situazione pre-intervento, la mia domanda e preoccupazione è proprio questa, sapere se prima o poi tornerò a riavere la situazione pre-operatoria ovvero i miei 10-10 con correzione con l'occhiale. Anche senza avere nessun miglioramento dalla situazione pre-intervento. Il miglioramento che intendo è proprio tornare ad avere ciò che avevo prima, ma nulla in più rispetto a prima
[#7] dopo  
Dr. Carlo Orione
52% attività
12% attualità
20% socialità
GENOVA (GE)
Rank MI+ 84
Iscritto dal 2007
Il miglioramento sarà quello di aver arrestato la progressione del Kcono. Ritengo che riavrà i suoi 10/10, ma se rimanessero 8/10 con il Kcono che non progredisce più ci metterei la firma.

Cordialmente
[#8] dopo  
Utente 243XXX

Iscritto dal 2012
Io sarò il ragazzo più contento del mondo se dovesse arrestarsi il cheratocono ed avere i miei 8/10. Ma a quanto ho capito io leggendo il parere di molti medici è che con il tempo almeno si ritorna ad avere il visus che avevo prima, e in buona percentuale notando anche leggeri miglioramenti. Anche ieri mi hanno detto che dopo 20 giorni è troppo presto per trarre conclusioni ad esempio poter richiedere lenti per occhiali perché rischierei di cambiarle dopo poche settimane di tempo. Un'ultima domanda: fino a quanti mesi potrei notare cambiamenti (in positivo) per quanto riguarda il visus? Cioè quanto ci potrei mettere a tornare allo stato in cui ero prima?
La ringrazio davvero tanto della sua disponibilità per avermi risposto a tutte le domande che le ho fatto.
Le auguro un buon fine settimana
Cordialmente
[#9] dopo  
Dr. Carlo Orione
52% attività
12% attualità
20% socialità
GENOVA (GE)
Rank MI+ 84
Iscritto dal 2007
i miglioramenti si hanno dopo i 3 mesi e possono proseguire in maniera progressiva anche per un anno

buon we
[#10] dopo  
Utente 243XXX

Iscritto dal 2012
La ringrazio ancora dottore. Se gli farà piacere la terrò aggiornata in futuro per ulteriori importanti novità. Mercoledì sarò sottoposto a cross linking nell'altro occhio.
Una buona giornata!
[#11] dopo  
Dr. Carlo Orione
52% attività
12% attualità
20% socialità
GENOVA (GE)
Rank MI+ 84
Iscritto dal 2007
Certo,
Auguri!
[#12] dopo  
Utente 243XXX

Iscritto dal 2012
Salve dottore, 2 giorni fa sono stato sottoposto a cross linking nell'altro occhio (sinistro). Ieri sono stato un po' sofferente dal dolore dato dalla rimozione dell'epitelio. Oggi va decisamente meglio, ma anche in quest'occhio (da cui avevo una visione perfetta senza correzione e senza aberrazioni) vedo di già comparire delle fastidiosissime aberrazioni. Le avevo già scritto delle aberrazioni peggiorate nell'altro occhio operato il 5 Marzo (più intense e arrivano più in basso oltre che essere comparse anche verso sinistra rispetto ala cosa che guardo), ora gli scrivo che inizio a vedere la comparsa anche in quello appena operato (sia verso l'alto che verso il basso). Ciò può essere dato da imperfezioni dell'epitelio di neoformazione? Queste aberrazioni con il passare del tempo ritorneranno allo stato pre-intervento come il visus oppure rimarranno per sempre?
[#13] dopo  
Dr. Carlo Orione
52% attività
12% attualità
20% socialità
GENOVA (GE)
Rank MI+ 84
Iscritto dal 2007
Dopo soli 2 giorni si lamenta di aberrazioni?
Le avrá per parecchio tempo come le avevo già detto

Cordialmente
[#14] dopo  
Utente 243XXX

Iscritto dal 2012
Salve dottore.
Ieri sono andato a fare una visita di controllo post-intervento di cross linking.
Dal primo occhio operato (dx) sono passati circa 40 giorni ; dal secondo occhio (sx) invece sono passati circa 20 giorni.

La situazione pre-operatoria diceva che in termini di visus
Occhio sinistro: 10/10 senza correzione
Occhio destro 10/10 con correzione (-1.75 di astigmatismo)


La situazione post operatoria aggiornata a ieri invece è ancora differente rispetto a quella pre-operatoria infatti:
Occhio sinistro: 10/10 con correzione (-0.5 di astigmatismo, quindi non i miei 10/10 senza correzione pre-intervento)
Occhio destro 7/10 con correzione (-2 di astigmatismo, quindi non i miei 10/10 con correzione).

Inoltre ho constatato che di un poco sono aumentate anche le aberrazioni notturne, non certamente sconvolte ma un po' più rimarcate e fastidiose, come le ho già scritto precedentemente.

Ieri non mi è stata fatta una topografia corneale che farò tra 45 giorni, ma quella fatta un paio di settimane fa constatava un appiattimento del cono all'occhio destro, che è stato il primo ad essere operato,con il miglioramento di una diottria, ma evidentemente non riesco a vedere e percepire questo fatto in termini di visus.

Come valuta questi dati? Secondo lei è ancora normale che ancora manca qualcosa per ritornare alla situazione pre-intervento?

La ringrazio della risposta, per la pazienza e cortesia che ci mette per rispondere a queste nostre domande. Una buona giornata!
[#15] dopo  
Dr. Carlo Orione
52% attività
12% attualità
20% socialità
GENOVA (GE)
Rank MI+ 84
Iscritto dal 2007
Come le ho detto deve pazientare almeno per 3 mesi prima di valutare possibili risultati
Ora é troppo presto

Cordialmente
[#16] dopo  
Utente 243XXX

Iscritto dal 2012
Grazie della risposta dottore. Allora tra 45 giorni se le farà piacere Le scriverò l'aggiornamento della mia situazione. Comunque, qua a Cagliari sia in visite che in operazione mi sta seguendo il dott. Solarino, penso di essere in buonissime mani.
Le auguro una buona giornata.
[#17] dopo  
Dr. Carlo Orione
52% attività
12% attualità
20% socialità
GENOVA (GE)
Rank MI+ 84
Iscritto dal 2007
Certo, stia sereno e Buona Pasqua.