Utente 928XXX
Buongiorno dottori,
vorrei che mi deste delle delucidazioni circa la mia condizione.
Inizio col dire che sono un ragazzo di 26 anni, 1.72 per 69kg, non bevo, non fumo e non ho nessun tipo di patologia.
Ho praticato arti marziali per parecchi anni circa 6-7, mentre da 5 anni sono fermo (solo qualche partitella di pallone ogni tanto con gli amici). La questione che vorrei chiarire è la seguente: a riposo, non supero MAI i 60 battiti, e sono quasi sempre circa 55 (ma non me ne sono accorto ora, bensì da almeno 3-4 anni). Non ho alcun tipo di disturbo, e se corro, ad esempio, ho una buona resistenza. L'unico fastidio è che da circa 3 settimane sto avvertendo (tutti i giorni) un "colpo al petto", eventi che si ripetono per 5-10 volte durante la giornata, ma oltre al fastidio non mi arrecano alcun disturbo.
Credete che questo mio stato necessiti di alcuni esami? Devo preoccuparmi?
Grazie mille anticipatamente per la risposta.
Buona giornata.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Francesco Cariello
24% attività
0% attualità
16% socialità
BELVEDERE MARITTIMO (CS)
Rank MI+ 40
Iscritto dal 2014
Il disturbo da Lei riferito può essere definito cardiopalmo, in particolare una extrasistole o battito prematuro può determinare questa sensazione di "colpo al petto". L'extrasistole è un battito prematuro, ovvero una contrazione del cuore che avviene prima del previsto alterando la successione regolare dei battiti. Se questo disturbo si manifesta a riposo, come penso, non è preoccupante ed è un fenomeno di frequente riscontro anche in soggetti sani, in assenza di malattie al cuore. Spesso queste extrasistoli non sono avvertite oppure possono dare delle sensazioni, come nel Suo caso, di un colpo al petto oppure una pausa (sensazione come se il cuore si fermasse). Stress, abuso di caffè, mancanza di sonno, ansia, disfunzione tiroidea, malattie dello stomaco o altro possono innescare o peggiorare il disturbo. Se il disturbo dovesse persistere Le consiglio di rivolgersi al Suo medico di fiducia per ulteriori accertamenti. Cordiali saluti
[#2] dopo  
Utente 928XXX

Iscritto dal 2008
Grazie! Mentre per quanto riguarda la brachicardia che Le ho menzionato? É normale?
[#3] dopo  
Dr. Francesco Cariello
24% attività
0% attualità
16% socialità
BELVEDERE MARITTIMO (CS)
Rank MI+ 40
Iscritto dal 2014
Mi scuso per il ritardo nella risposta. Un battito cardiaco lento bradicardia è un fenomeno molto diffuso e in assenza di disturbi (svenimenti o sensazione di testa vuota) non desta alcuna preoccupazione. Spero di esserLe stato utile, cordiali saluti
[#4] dopo  
Utente 928XXX

Iscritto dal 2008
Grazie mille Dottore!
[#5] dopo  
Dr. Francesco Cariello
24% attività
0% attualità
16% socialità
BELVEDERE MARITTIMO (CS)
Rank MI+ 40
Iscritto dal 2014
Grazie a Lei per averci contattato