Utente 199XXX
salve dottori,
volevo porvi una domanda riguardo al "peridon".
sul foglietto illustrativo c'è scritto come controindicazioni "aumentato rischio di aritmie ventricolari gravi o di morte cardiaca improvvisa".
E' davvero così pericoloso?
In che dosi/tempo di assunzione può rivelarsi pericoloso?
A me è capitato di darlo anche alla bimba piccola in supposte;preso sporadicamente può essere lo stesso pericoloso?
Vi ringrazio

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Siamo tutti cresciuti con il Peridon. E siamo ancora qui.
È stata tuttavia dimostrata una maggiore incidenza di atitmie ventricolari con questo farmaco procinetico e pertanto glielo sconsiglio.
Arrivederci
[#2] dopo  
Utente 199XXX

Iscritto dal 2011
Dott. Cecchini La ringrazio.
Adesso sicuramente eviterò di prenderlo sia io che darlo alle mi figlie. Il mio consumo negli ultimi 6 mesi e stato solo di 1 compressa da 10 mg per combattere il vomito.
E già pericoloso così o ci vogliono dosi maggiori per diventarlo? Gli effetti si manifestano durante l assunzione oppure in un secondo momento?
Mi scusi se la domanda Le può sembrare banale.
La ringrazio e La saluto.
[#3] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Le faccio un esempio: se lei atteaversa la strada ad occhi chiusi è pericoloso solo quando atteaversa, no?
In altre parole meno atteaversa la strada ad occhi chiusi e meno rischia.
Pensi di esser stato chiaro
Arrivederci
[#4] dopo  
Utente 199XXX

Iscritto dal 2011
Ha ragione. La componente ansiosa ha battuto quella razionale.
La ringrazio.
Arrivederci