Utente 323XXX
Buonasera a tutti gli specialisti,
da quando sono nato ho un problema relativo alla mia sessualità.
Innanzitutto, dichiaro di non aver mai avuto rapporti sessuali nonostante numerose occasioni.

Il problema è questo:
il mio desiderio di masturbazione è minimo e, quando accade, raggiungo l'erezione, ma non raggiungo mai l'eiaculazione, se non in forma minima. Questo comporta oltre ad una carenza di autostima notevole, un'eiaculazione notturna periodica (diciamo mensile) che mi provoca ovviamente imbarazzo.
Non 'forzo' mai la masturbazione, lo faccio solo se lo desidero e guardando/pensando a ciò che preferisco, ma nonostante ciò non raggiungo mai l'orgasmo. Inoltre questo problema mi porta ad avere un'avversione nei confronti del partner quando esso si avvicina alla mia zona intima.

Non capisco a cosa sia dovuto tutto ciò. Come consigliate di comportarmi?

Grazie in anticipo, spero in una vostra risposta precisa e tempestiva, come sempre.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Carlo Luigi Augusto Negro
24% attività
4% attualità
12% socialità
TORINO (TO)
Rank MI+ 40
Iscritto dal 2014
Gentile Utente,

il consiglio che Le posso dare è di eseguire indagini ormonali per escludere una causa organica (testosterone, LH, prolattina, estradiolo) . Se dovessero risultare alterate è opportuno programmare una visita andrologica. Se risultassero di norma, allora la valutazione più indicata è quello sessuologica.
[#2] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Caro signore,
se ha eiaculazioni notturne difficile pensare ad un benchè minima alterazione organica. senta uno psicoklogo dal vivo.
[#3] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Gentile lettore,

oltre alle corrette indicazioni ricevute dai colleghi che mi hanno preceduto, se desidera avere più informazioni dettagliate su questa disfunzione sessuale, le consiglio di consultare anche l’articolo pubblicato sul nostro sito e visibile all'indirizzo:

http://www.medicitalia.it/minforma/andrologia/228-rapporto-tarda-finire-impotenza-eiaculatoria-fare.html .

Un cordiale saluto.