Utente 257XXX
Gentili dottori,

è da circa 3 settimane, che accuso ripetuti "tuffi al cuore" (o extrasistoli, che dir si voglia) a riposo, dopo mangiato e sotto sforzo: in questo ultimo caso, anche facendo sesso ho notato durante e dopo il rapporto delle extrasistoli fastidiose e ripetute che, in alcuni casi, mi hanno fatto fermare (per paura) per poi riprendere e terminare il rapporto comunque.

Vivo a Madrid e la mia dottoressa mi ha fatto fare delle analisi del sangue (profilo lipidico, emocromo, profilo tiroideo, analisi delle urine e non ricordo che altro...) e un ecg: oggi ho fatto tutti e due e almeno per l'ecg ho i risultati. O meglio, mi è stato fatto ambulatorialmente, e non è dunque presente un referto dettagliato (me l'ha fatto un infermiera), ma solo tre diciture associate ai dati dell'ecg.

Vorrei saperne il significato e, quindi, vi chiedo un parere: ho parlato con il mio medico in italia e mi ha paventato criticità da sottoporre subito a test.

ecco i risultati:

ritmo sopraventricolare
extrasistole(i) ventricolare(i) interpolata(e)
ipetrofia auricolare sinistra

fc: 91/min

intervalli:
rr 656 ms
p 112 ms
pq 144 ms
qrs 96 ms
qt 358 ms
qtc 448 ms

asse:
p -37 º
qrs 16 º
t 26 º

P (II) 0.11 mV
S (V1) -1.38 mV
R (V5) 1.13 mV

Una curiosità: vedo che nei risultati la fc è uguale a 91/min; eppure se sfoglio l'ecg va da un minimo di 66/min a un massimo di 79/min!

In attesa di una vostra risposta, visto che il mio dottore diceva che le extrasistole ventricolari non dicono nulla di buono (ma lui non ha visto ne l'ecg ne gli ho letto i valori che posto qui): io vedrò comunque il mio medico di famiglia di madrid domani. In passato ho fatto sport (nuoto e calcio): ora è da settembre scorso che non gioco più: fumo tabacco (una media di 5/6 sigarette fatte a mano) e bevo nella norma birra, vino e a volte superalcolici. Da piu di una settimana ho peró smesso di fumare e bere.

Cordiali Saluti.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Francesco Cariello
24% attività
0% attualità
16% socialità
BELVEDERE MARITTIMO (CS)
Rank MI+ 40
Iscritto dal 2014
I risultati forniti dal referto automatico sono da prendere con estrema cautela. Vorrei prima di tutto rassicurarla ma nello stesso tempo è necessario un approfondimento delle indagini oltre l'elettrocardiogramma in quanto sicuramente l'elettrocardiogramma non dimostra un quadro di normalità. Le consiglio di rivolgersi al suo medico di fiducia o al suo cardiologo. Cordiali saluti
[#2] dopo  
Utente 257XXX

Iscritto dal 2012
Gentile Dottore,

Grazie per la sollecita risposta.

Oggi ho un incontro con il mio medico di famiglia qui a Madrid.
Ieri il mio medico di famiglia in Italia, interpellato per telefono, mi ha detto di
fare un holter 24. Lei può suggerirmi altri e più specifici esami? E con quale urgenza?
Vorrei capire se devo darmi immediatamente da fare: perché se sì, e qualora il medico di famiglia qui a Madrid la prenda alla leggera, andrò da un cardiologo privato immediatamente.

La ringrazio anticipatamente.

Cordiali Saluti
[#3] dopo  
Dr. Francesco Cariello
24% attività
0% attualità
16% socialità
BELVEDERE MARITTIMO (CS)
Rank MI+ 40
Iscritto dal 2014
Mi scuso per il ritardo della risposta. Credo che l'orientamento del Suo medico sia corretto, si affidi quindi completamente alla Sua competenza. Spero di esserLe stato di aiuto. Cordiali saluti
[#4] dopo  
Utente 257XXX

Iscritto dal 2012
Gentile Dottore,

La mia dottoressa di famiglia di Madrid mi ha spiegato che c'è stato un grossolano errore della macchina, in quanto extrasistoli non ne ha viste affatto nell'ecg effettuato.

Ciononostante, mi ha prescritto un incontro con un cardiologo in ospedale, spiegandomi che è per via delle extrasistoli frequenti che continuo ad avere e per il valore "borderline" del qt corretto: martedì mattina ho la consulta, la terrò aggiornata sugli sviluppi.

Ancora grazie per la sua disponibilità.

Cordiali Saluti
[#5] dopo  
Dr. Francesco Cariello
24% attività
0% attualità
16% socialità
BELVEDERE MARITTIMO (CS)
Rank MI+ 40
Iscritto dal 2014
Grazie a Lei per la fiducia che ci ha accordato. Cordiali saluti
[#6] dopo  
Utente 257XXX

Iscritto dal 2012
Gentile Dottor Carriello,

Finalmente venerdì scorso sono riuscito a fare l'ecg holter 24h, ieri ho avuto i risultati (traduco dallo spagnolo):

Generale
105760 complessi QRS
124 battiti ventricolari (< 1%)
4 battiti sopraventricolari (<1%)
<1% del tempo classificato come rumore

Frequenze cardiache
45 minimo alle 02.10.39 del 05 apr
73 media
150 massimo alle 14.20.36 del 04 abr
11122 battiti in tachicardia (>= 100 bpm), 11% totale
18327 battiti in brachicardia (<=60 bom), 17% totale
1.71 secondi R-R max alle 10.44.21 del 05 abr

Ventricolari
124 isolato
0 coppie
0 cicli begeminati
0 raffiche per un totale di 0 battiti

Sopraventricolari
4 isolati
0 coppie
0 cicli bigeminati
0 raffiche per un totale di 0 battiti

Interpretazione
In ritmo sinusale durante tutta la registrazione, con normale comportamento della frequenza cardiaca. Extrasistolia ventricolare isolata di bassa intensità, senza forme complesse. Extrasistolia sopraventricolare isolata di bassa intensità, senza forme complesse.
No aritmie né pause patologiche.
Paziente riferisce clinica di extrasistole durante tutto il giorno, che si relazionano con momenti di maggiore extrasistolia (in altri momenti invece non riferisce clinica di extrasistole).
CONCLUSIONE: studio nella normalità con extrasistolia ventricolare isolata di bassa intensità, sintomatica.

Ovviamente ci sono dei grafici e dell'ecg che non posso riportare qui; le extrasistole si concentravano comunque (e l'ho specificato nel diario dell'holter che mi hanno fatto compilare durante la prova) quando camminavo oppure quando salivo e scendevo le rampe di scale della metro per andare e tornare dal lavoro.

Ora, il mio medico di famiglia di Madrid stamattina vedendo l'holter mi ha detto che è tutto ok: volevo chiederLe una parere anche a a Lei, visto che è un cardiologo e quindi ovviamente molto più preparato.

Ed inoltre: posso tornare a fare sport o fumare qualche sigaretta al giorno e prendere un o due bicchieri di vino o di birra al giorno senza avere paura che possa farmi male o che mi prenda un colpo? Insomma, posso tornare alla mia vita normale di prima?

Consideri che il 21/04 (qui non c'é pasquetta) farò in ospedale anche un ecocardiogramma e un ECG sotto sforzo, esami assegnatimi 20 gg fa circa dal cardiologo, dopo la prima visita, quando mi aveva prescritto anche l'holter che ho fatto venerdì scorso: consideri pure che il 30 aprile infine avrò la seconda visita con il cardiologo dell'ospedale per la visione dell'holter e degli altri due esami assegnatimi.

La ringrazio anticipatamente della sua rispostas.

Cordiali saluti.

[#7] dopo  
Utente 257XXX

Iscritto dal 2012
P.S.: le extrasistole ci sono tuttora, a uando cammino, quando corro per non perdere la metro, quando faccio le scale, a riposo di meno, o quando faccio sesso (cosa che ovviamente mi provoca ansia in quei momenti).

Cordiali saluti
[#8] dopo  
Utente 257XXX

Iscritto dal 2012
Gentili dottori,

Comprendendo la difficoltà nel gestire un così alto numero di consulti medici ogni giorno, sono qui tuttavia a chiedervi cortesemente di poter rispondere, non appena possibile, alla mia richiesta di informazioni circa la interpretazione del test holter riportato sopra, nonché di fornirmi eventuali consigli in merito ai dubbi che avevo riportato nei due post anteriori riguardo lo stile di vita adatto in questo caso e, più in generale, a ciò che posso e non posso fare, soprattutto in riferimento alla mia attività sportiva a livello dilettantistico (calcio, bicicletta, nuoto, corsa).

Certo di un Vostro riscontro porgo
Cordiali Saluti.