Utente 281XXX
Buongiorno ,dopo aver ritirato gli esami del sangue di mia mamma ,il medico ha notato la creatinina alta 2,14 e un infezione alle vie urinarie,gli ha dato subito una cura antibiotica ,premetto che mia mamma prende anche diuretici.Mi chiedevo se la creatinina si sia alzata x via dell'infezione urinaria,sono molto spaventata x un eventuale insufficienza renale.
Ringrazio anticipatamente x la risposta!
[#1] dopo  
Dr. Remo Luciani
28% attività
8% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 52
Iscritto dal 2012
Prenota una visita specialistica
egregia signora,
una funzione alterata può essere espressione di un danno cronico e sarebbe importante eseguire una valutazione degli esmai precedenti (com'era la creatinina mesi o anni fa??). Se normale valuti un'eventuale disidratazione associata ad utilizzo di farmaci incongrui (antiifiammatori per es....). Esegua un'ecografia renale e vescicale specificando dimensioni e rapporto corticomidollare dei reni con le risultanze pratichi una visita nefrologica sul territorio.
Un cordiale saluto
[#2] dopo  
Utente 281XXX

Iscritto dal 2012
Grazie molte x la velocità della risposta.Purtroppo non so i valori delle analisi precedenti ,e sono anche rimasta stupita che il medico dopo la cura antibiotica le abbia dato da fare l'urinocoltura delle 24 ore e non subito anche un eco ai reni,solo dopo l'urinocoltura eventualmente ha detto di fare una visita dal nefrologo.
Ancora grazie mille x la risposta!
[#3] dopo  
Utente 281XXX

Iscritto dal 2012
Mi permetto di fare una domanda su cui ho riflettuto,ma perchè si danno i diuretici a chi a problemi cardiaci se poi gli stessi portano problemi ai reni?e poi come farne a meno se indispensabili x il cuore?
Naturalmente sono domande da ignorante in materia.
Ringrazio per un eventuale risposta!
[#4] dopo  
Dr. Remo Luciani
28% attività
8% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 52
Iscritto dal 2012
egregia signora,
i diuretici servono a ridurre la congestione a livello cardiopolmonare;in presenza di detta terapia, vi possono però essere dei problemi in termini di stato di idratatazione ridotto,soprattutto laddove vi è già una funzione renale ridotta o si assumono farmaci che interferiscono con la funzione renale. Sono però certo che vostra madre abbia un'insufficienza renale misconosciuta (ovvero la creatinina non era ottimale anche prima.. non conosciamo i valori precedenti) ed un evento acuto come un infezione od un uso eccessivo di diuretici ha peggiorato il tutto.
Sono abbastanza sicuro che all'eco troverete dei reni un pochino piu' piccoli della norma con una quota parenchimale ridotta e tendenzialmente iperecogena...mi faccia sapere se mi sbaglio.
Un caro saluto
[#5] dopo  
Utente 281XXX

Iscritto dal 2012
Grazie x la risposta ,le farò sicuramente sapere!
Buona giornata!