Utente 339XXX
Salve è da quasi 2 mesi che m è stata prescritta una cura antipertensiva prima Lobivon ora cambiata per diversi effetti collaterali con Triatec 10 mg (1/2 cpr la mattina e 1/2 la sera).Tra qualche settimana dovrei rientrare(mi Auguro) a lavoro che appunto è a tempo determinato . La mia domanda è la seguente :visto che sono un turnista ed i turni sono 2 giorni 6/14 2 gg 14/22 e 2 gg 22/6 poi 2 gg liberi ,posso assumere il farmaco tranquillamente la mattina e la sera senza essere precisissimo negli orari oppure avro' problemi? Scusate se la domanda è un po' contorta ma spero di essermi spiegato.
Attendo vostre risposte.
Distinti saluti

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Francesco Cariello
24% attività
0% attualità
16% socialità
BELVEDERE MARITTIMO (CS)
Rank MI+ 40
Iscritto dal 2014
Il consiglio è sempre di assumere la pillola della pressione rispettando gli orari con piccole differenze (15-20 minuti possono essere veramente insignificanti); Tuttavia il problema nel suo caso è che 2 giorni la settimana lavora di notte; se è un turno attivo, nel senso in cui quando torna a casa va a letto sarebbe preferibile assumere un medicinale unico in una unica somministrazione che nel suo caso potrebbe essere nelle prime ore pomeridiane (momento sicuramente di veglia). Queste sono tuttavia delle ipotesi che andrebbero poi verificate attraverso misurazioni della pressione arteriosa (automisurazione). In breve gli orari vanno rispettati, verifichi inoltre l'efficacia dell'attuale trattamento attraverso automisurazioni ripetute in quanto i ritmi biologici sonno-veglia sono in qualche modo alterati dal fatto che due giorni la settimana lavora di notte. Spero di esserLe stato di aiuto, cordiali saluti.