Utente 326XXX
Salve a tutti, sono un ragazzo di 19 anni ed ho scoperto di avere dei condilomi all'interno del pene, sotto il glande. A breve farò un controllo per vedere se è anche nel liquido spermatico, dopodichè il medico mi ha detto di procedere con la biopsia con test istologico e infine li brucerà un ad uno.
Mi è stato ovviamente vietato di avere rapporti con la mia ragazza (anche lei, la sua famiglia e la mia famiglia faranno tutti un controllo per vedere se sono infetti anche loro in qualche modo, magari anche solo col contatto indiretto nei bagni di casa). La mia domanda, dopo tutto ciò, è semplice e forse banale, ma vorrei una risposta al più presto per favore, perché domani devo uscire con la mia ragazza e non so che fare: se lei ancora non è stata infettata, è possibile che io possa a lei trasmettere l'HPV anche tramite la saliva? In altre parole, posso baciarla?
Grazie a chi risponderà, a presto.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Gentile lettore,

ma lei è la stessa persona che ha fatto la domanda, qualche mese fa, sullo "sperma eiaculato all'interno dell'ano del partner che non è uscito"?

In questo caso la sua domanda sembra seguire lo stesso filone un pò "burlesco" del "facciamo perdere tempo" ai curatori e medici del sito con domande un pò assurde,un pò fasulle anche se complesse!

Lei ha un problema clinico apparentemente serio, vero e che forse coinvolge anche la sua o il suo partner, in modo diretto, ed il suo problema attuale più sentito sono solo i baci e la loro potenziale contagiosità?

Se questa è la domanda comunque molto sinteticamente le possiamo dire che alcuni ceppi di papilloma virus sono stati trovati anche nella saliva e quindi si regoli di conseguenza.

Un cordiale saluto.