Utente 341XXX
Salve,a causa di una lombalgia ho fatto una RM con seguenti referto:l esame è stato eseguito con sezioni sottili sagittali e trasversali con sequenze T1 e T2 dipendenti .l esame stato completato con sequenza STIR.a livello dei L4-L5 si osserva una ernia discale a sede parà mediana- postero-laterale dx con voluminosa componente estrusa che migra verso il basso.l'ernia oblitera il recesso laterale di destra deformando sacco durale ed entrando in conflitto con la radice di L5.si osserva un minimo impegno del recesso inferiore dei forami di coniugazione senza segni di conflitto con le radici di L4.il segnale di tale disco interverrebbe appare ipointenso nella sequenza T2dipendente per fenomeni di disidratazioni e di discolmalacia delle sue componenti.
[#1] dopo  
Dr. Luigi Grosso
52% attività
16% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2008
Prenota una visita specialistica
La risonanza magnmetica del tratto lombosacrale che ha effettuato, ha messo in evidenza una patologia discale da irritazione radicolare.
Per saperne di più può consultare il link: http://www.luigigrosso.net/colonnavertebralemaldischiena.htm
La patologia da ernia discale è argomento di discussione se di pertinenza dell'ortopedico o del neurochirurgo. Personalmente ritengo che sia di competenza del neurochirurgo.
Il mio consiglio, pertato, è quello di affidarsi a tale specialista per la risoluzione dei suoi problemi.
Auguri