Utente 335XXX
Gentile Dottore, il problema nel nostro caso consiste nella difficoltà di penetrazione. Dalle visite mediche non risultano problemi di carattere fisico da parte di entrambi, tuttavia nonostante i vari lubrificanti suggeriti il problema rimane. Volevo chiedere se vi è la possibilità attraverso l'eiaculazione diretta all'ingresso della vagina di poter concepire. In caso contrario chiedo se dobbiamo rassegnarci a non poter concepire oppure esiste qualche rimedio. Ribadisco l'impossibilità di penetrazione!
Grazie

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Caro Utente,mi sembra di intuire che ci troviamo di fronte ad un quadro di vaginismo,condizione per la quale la penetrazione in vagina diventa quasi impossibile.Non fa alcun cenno agli esami eseguiti per giungere alla diagnosi di benessere sessuale potenziale per entrambi ma,presumo che l'età adulta possa compromettere la realizzazione del desiderio procreativo.La gravidanza potrebbe anche verificarsi nelle modalità espresse ma il ricorso ad una PMA mi sembra ineludibile.Quanti anni ha sua moglie?Cordialità.
[#2] dopo  
Dr.ssa Valeria Randone
60% attività
20% attualità
20% socialità
CATANIA (CT)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2010
Gentile Utente,
Mi associo alle riflessioni del dr Izzo e la invito allegre queste letture sul vaginismo, unitamente ad un canale salute

http://www.medicitalia.it/salute/vaginismo

http://www.medicitalia.it/minforma/Psicologia/861/Sessualita-femminile-
http://www.medicitalia.it/valeriarandone/news/1995/Donne-e-sessualita-v
http://www.medicitalia.it/valeriarandone/news/4106/L-intimita-impossibile-donne-vergini-adulte-e-matrimoni-bianchi

Se la vostra età non consente di aspettare ulteriormente, a volte diventa utile affrontare le problematiche (sessuologica e riproduttiva) in sinergia.
Un bambino potreste farlo in tanti modi, direi per fortuna, ma la vostra vita intima va accuratamente curata e risolta
[#3] dopo  
Utente 335XXX

Iscritto dal 2014
Gentili Dottori, mia moglie ha 36 anni. Da una recentissima visita ginecologica non risultano vaginiti. La ginecologa ha suggerito un gel lubrificante e raccomandato tranquillità e altri accorgimenti che evidentemente potrebbero aiutare. Ribadisco che, anche se apprezzabili i consigli dati, il problema persiste. Io chiedevo se eventualmente vale la pena tentare nel modo descritto. Se a seguito di ulteriori controlli sulla fertilità non ci fossero problemi, ma risultasse impossibile il rapporto completo, quale suggerimento potete darci? Vi ringraziamo.
Cordialità
[#4] dopo  
Dr.ssa Valeria Randone
60% attività
20% attualità
20% socialità
CATANIA (CT)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2010
Nessuno ha parlato di vaginiti, ma di vaginismo, che trova ben spiegato nelle letture che le ho allegato.
[#5] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
...il tempo stringe,l'eta' avanza e la fertilita' diminuisce...ipotizzare l'esito degli esami,senza eseguirli,puo' risultare un'inutile perdita di tempo prezioso.Solo una volta posta una rigorosa diagnosi di coppia,si puo' programmare una strategia terapeutica.Cordialita'