Utente 194XXX
Salve le chiedo se posso partire tranquilla cn queste mia situazione.......e cosa mi può capitare grazie.


AL terzo superiore del rene destro,in sede parapielica,si documentanta immagine anecogena di circa 13 mm compatibile con microcisti ed ao suoinferiore in corrispondenza della prominenza di uno dei due calici,2 immagini focali francamente iperecogene di circa 2,5 mm riferibili a litiasi.



Salve a cosa vado incontro?Dovrei partire ad agosto x la Puglia.Potrei aspettarmi una colica con dei calcoli di tale dimensione?Inoltre posso affrontare una gravidanza?O possono uscire da soli senza causare dolori e guai e la ciste cosa mi può causare.infezione e dolore?IN questi giorni ho varie fitte nella parte dx della schiena.....Sn preoccupata la funzionalità rene ese dovessi avere una colica che i farmaci tipo toradol che mi rechino danni al feto mi capisce!!Grazie

P.S. NEL 1998 ho già avuto una colica forte da causarmi vomito e pronto Soccorso x 16 ore di flebo!!!
[#1] dopo  
Dr. Francesco Nardacchione
32% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2006
Gentile signora,
rispondo alla sua richiesta, al di fuori della branca specialistica, solo per la sua lunga attesa.
Purtroppo non credo esistano medici o esami in grado di "predire il futuro" ed escludere categoricamente la possibilità di una colica renale, vista anche la presenza di una litiasi.
Inoltre la sua storia clinica (precedente colica nel '98) fa pensare che l'evento sia tutt'altro che impossibile ... ma quando ?
In caso di necessità tuttavia è consigliabile ricorrere alle cure ospedaliere e non improvvisare assunzioni autonome di farmaci.
In previsione di una gravidanza inoltre Le consiglierei di rivolgersi direttamente ad un urologo, per monitorizzare l'andamento dei suoi calcoli nel tempo, valutare la possibilità di trattamenti farmacologici e/o curativi(litotripsia ?). In tale occasione potrà anche chiarire i suoi dubbi sulla assunzione di farmaci in corso di gravidanza ed essere tranquillizzata sulla evoluzione clinica delle cisti renali.
Cordiali saluti