Utente 341XXX
Gentili dottori,
in seguito ad epididimite mi è stato prescritto l''uso di Levofloxacina 500. A seguito della prima assunzione, forse provato dall''utilizzo di altri farmaci nei giorni passati (tra cui il corticosteroide Bentelan, terminato il giorno precedente), ho avuto una reazione avversa con dolori addominali e diarrea. A seguito di ciò il mio medico ha optato per la sospensione della terapia antibiotica dopo una singola assunzione. Il problema è però un altro. Nel momento in cui ho avvertito i disturbi sono andato a leggere il foglietto illustrativo del farmaco e ho potuto constatare tra gli effetti collaterali possibili infiammazioni e/o rotture del tendine d''achille, con rischio aumentato in caso di utilizzo di corticosteroidi. Il caso (o forse no), vuole che abbia un leggero indolenzimento nella zona del tendine di achille, iniziato circa 12/13 ore dopo quell''unica assunzione.
La mia domanda è: è possibile che quell''unica compressa abbia causato questi dolori al tendine? Può l''effetto collaterale essere stato rafforzato dal Bentelan terminato solo 30 ore prima dell''assunzione della Levofloxacina?
A fronte di ciò sono un po'' preoccupato avendo letto online di persone che a seguito di questo antibiotico sono finite sotto i ferri per rottura del tendine. Io sono uno sportivo e ho già a gravare sui miei piedi (e relative articolazioni) un errato appoggio per il quale porto da anni i plantari. Pratico inoltre la mia attività a piedi nudi (arti marziali), essendo dunque privo di supporti durante l''esercizio.
Credete che debba adottare qualche precauzione o sono solo vittima delle mie ansie al punto da "farmi venire questi doloretti"?
Grazie per quello che fate!

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Tommaso Vannucchi
40% attività
20% attualità
16% socialità
PRATO (PO)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
gentile utente
in questi casi è bene sospendere immediatamente l'antibiotico (per precauzione) ed evitare in seguito gli antibiotici di tipo fluorochinolonico per evitare problemi ai tendini che possono insorgere anche in seguito alla singola assunzione e tenuto conto del tipo di sport che fà
[#2] dopo  
Utente 341XXX

Iscritto dal 2014
Gentile dottore, grazie della risposta. Le confesso che al momento mi sento parecchio in ansia, come se da un momento all'altro potessi rompermi! Dopo quanto tempo dall'assunzione di quella singola compressa posso stare "tranquillo"?
[#3] dopo  
Dr. Tommaso Vannucchi
40% attività
20% attualità
16% socialità
PRATO (PO)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
se ha già sospeso e al momento non ci sono problemi direi che può stare tranquillo
[#4] dopo  
Utente 341XXX

Iscritto dal 2014
Si dottore, la compressa (l'unica che ho assunto, poi ho sospeso) l'ho presa ormai 40ore fa. Il punto è che mi sento la zona del tendine nella gamba destra "strana" e a momenti sento un lieve fastidio. Inoltre ruotando la caviglia o alzandomi sulle punte dei piedi spesso scricchiola. La mia ansia è accresciuta dal fatto che a breve dovrò partire 11gg per il Giappone e vorrei essere sicuro sia di non rompermi niente prima di partire (cosa che mi farebbe annullare la vacanza immagino, con perdite economiche ingenti per me), sia di poter andare lì senza patemi d'animo. Dice che è il caso di fare un ecografia per valutare una eventuale infiammazione prima di continuare gli allenamenti?
[#5] dopo  
Dr. Tommaso Vannucchi
40% attività
20% attualità
16% socialità
PRATO (PO)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
sono d'accordo per una valutazione ecografica
[#6] dopo  
Utente 341XXX

Iscritto dal 2014
Grazie dottore, mi recherò in mattinata dal mio medico di famiglia per farmi segnare l'eco.
[#7] dopo  
Utente 341XXX

Iscritto dal 2014
Il problema è che il medico curante non è stato d'accordo nel farmi fare una visita reputando improbabile che una sola assunzione possa avermi causato l'infiammazione, avvalorando la sua tesi dicendo dicendomi che ho già preso in passato un antibiotico simile (Ciprofloxacina) più volte e senza problemi. Mi ha semplicemente detto di aspettare qualche giorno a riposo e di mettere magari qualche crema localmente (a base di Diclofenac). Non so che pesci prendere adesso, potrei recarmi privatamente ma non sono nelle condizioni economiche migliori. A meno di recarmi al pronto soccorso, anche se non so quanto ascolto potrebbero darmi essendo questo un problema più da medico di base che da pronto soccorso.
La aggiornerò.
[#8] dopo  
Utente 341XXX

Iscritto dal 2014
Dottore ieri ho effettuato ecografia tendinea bilateralmente. Non sono state evidenziate anomalie di alcun tipo nè con l'esame strumentale, tantomeno al tatto. Nonostante questo continuo ad avere fastidi ed indolenzimenti alla zona. A questo punto non so che fare. Posso tornare ad allenarmi in serenità o devo aspettare ancora?
[#9] dopo  
Dr. Tommaso Vannucchi
40% attività
20% attualità
16% socialità
PRATO (PO)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
se l'ecografia non ha evidenziato problemi sarei tranquillo,
[#10] dopo  
Utente 341XXX

Iscritto dal 2014
Grazie dottore! Le auguro una buona giornata!