Utente 108XXX
Buonasera,

misuro da circa 5 anni costantemente la pressione sanguigna riscontrando i parametri: 140/80 DX e 145/85 SX

- faccio attività fisica - mi alleno 5 volte a settimana (12 km di corsa in un ora 2 volte a settimana e palestra le restanti 3 volte)
- bevo un caffè al giorno
- bevo ogni tanto del buon vino rosso
- ho una alimentazione varia (utilizzo il sale)
- ho 33 anni e peso 74 kg per 1,69 cm
- effettuo ogni anno visita sportiva-agonistica con risultato: IDONEO

A breve dovrò effettuare una visita medica per un lavoro molto importante dove include la misurazione della pressione sanguigna- elettrocardiogramma - ecocardiogramma e quant'altro. Il valore della pressione sanguigna, visto i miei parametri, presumo potrebbe essere motivo di esclusione. Cosa faccio per farla abbassare di qualcosina? C'è qualche farmaco o metodo naturale per abbassarla?

Sicuramente andrò dal mio medico per qualche consiglio in merito, ma apprezzerei dei pareri generali e specializzati da parte di voi cardiologi.

In attesa di vostra cordiale risposta ringrazio e porgo distinti saluti.



Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Mariano Rillo
48% attività
20% attualità
20% socialità
LATINA (LT)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
Le consiglierei di leggere l'articolo http://www.medicitalia.it/minforma/cardiologia/1940-ipertensione-arteriosa-prevenzione-diagnosi.html. Non si può considerare iperteso un paziente dalla misurazione pressoria classica ed "una tantum".
Saluti