Utente 175XXX
Buongiorno. Chiedo il vostro aiuto poichè dal nostro medico non abbiamo ricevuto risposte soddisfacenti. Qualche settimana fa mio padre ha fatto le analisi del sangue dove ha riscontrato i seguenti risultati fuori parametri:

Mio padre ha 46 anni, pesa 95 kg ed è alto 1.69-1.70. Ha smesso di fumare 2 anni fa dopo un periodo di 20 anni in cui ha fumato.

Colesterolo: 247 mg/dl ( v. desiderabile <200 )
Colesterolo LDL: 184 mg/dl ( v. desiderabile <115 )
Trigliceridi: 250 mg/dl (v. desiderabile <180 )
Colesterolo HDL: 45 mg/dl ( v.desiderabile >39 )

Anti-tireoglobulina: 7 IU/ml ( v. desiderabile <4 )

Il nostro medico ha detto che questi valori sono un pò alti però non bisogna preoccuparsi.
Mio padre si è scoraggiato ed ha lasciato stare, però io voglio capire se quanto detto dal medico potrebbe essere vero.

Un'informazione aggiuntiva: le analisi di 2 anni fa avevano come voci fuori parametri solo la seguente:

Colesterolo: 276 mg/dl ( < 200 )

Il medico ci aveva riferito che andava tutto bene anche se il colesterolo era un pò alto e aveva consigliato di modificare la dieta.

Vi ringrazio per la pazienza e per il tempo dedicato a questo sito. Nell'attesa di una Vostra risposta porgo i miei più cordiali saluti.

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Serafino Pietro Marcolongo
56% attività
16% attualità
20% socialità
SALERNO (SA)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2009
Prenota una visita specialistica
Salve.

In effetti l'alterazione dell'assetto lipidico induce ad adottare per un regime dietetico non solo ipolipidico ma anche ipocalorico, in considerazione dei dati pondero-staturali di Suo padre e con riferimento all'Indice di Massa Corporea (BMI = 32,87 = obesità 1°).

Di seguito Le allego un articolo in merito, per utili spunti di riflessione

www.medicitalia.it/salute/colesterolo


Inoltre, è consigliabile un approfondimento sulla funzionalità tiroidea (dosaggio ormonale + anticorpi).


Prego.
Cordialità.