adipe  
 
Utente 208XXX
Salve,


sono un ragazzo di 29 anni ex sovrappeso ma ormai stabilmente rientrato nella fascia di "normo peso" grazie ad una dieta che ho seguito in maniera molto scrupolosa per oltre 1 anno che mi ha permesso di perdere oltre 24 kg e di molto esercizio fisico (corsa all'aperto). Attualmente sono alto 168 cm e peso 62 kg e come tutti i ragazzi della mia età anche io ho l'ambizione di migliorarmi sempre più non a caso ho iniziato da un paio di mesi un programma "fai da te" volto a dare maggiore tonicità alla muscolatura dell'addome, dei glutei, delle spalle e soprattutto dei pettorali e devo dire che i risultati si stanno incominciando a vedere soprattutto per quanto concerne gli addominali.

Tuttavia ho notato che all'altezza dei pettorali e più in particolare dei capezzoli permane ancora una minima quantità di adipe che, per carità non mi da nessun problema a livello prettamente "fisico", ma che a livello estetico "stona" un po con il fisico tonico e muscoloso che sto via via costruendo. Attualmente sto provando incessantemente ad insistere con gli esercizi volti allo sviluppo dei pettorali sia alti che bassi ed ho anche applicato per un po' di tempo un'apposita crema liporiducente che acquistato in farmacia sulla zona incriminata ma i risultati non mi hanno soddisfatto. Ho letto che un valido modo per "asciugare" i pettorali dall'adipe in eccesso consiste nell'intervento di liposuzione tuttavia mi piacerebbe sapere se davvero non esiste un'altra VALIDA alternativa per avere un risultato soddisfacente.



Grazie in anticipo



Cordiali saluti



G.

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Serafino Pietro Marcolongo
56% attività
16% attualità
20% socialità
SALERNO (SA)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2009
Prenota una visita specialistica
Salve.

Premesso che è sempre consigliabile una valutazione dell'inestetismo "de visu", una >>VALIDA alternativa per avere un risultato soddisfacente<< è la seguente

http://www.medicitalia.it/minforma/medicina-estetica/1516-liporiduzione-chirurgica.html


Prego.
Cordialmente

[#2] dopo  
Utente 208XXX

Iscritto dal 2011
Gent.mo Dr. Marcolongo,


innanzitutto desidero ringraziarLa per il tempestivo riscontro. Ho letto con molta attenzione il link che Lei mi ha indicato e direi che la cosa mi interesserebbe moltissimo e varrebbe la pena di essere approfondita tuttavia le mie domande sono:


1) tenendo presente che io abito in Piemonte (provincia di Alessandria) Lei mi saprebbe indicare a chi rivolgermi per un intervento di quel tipo qui nella mia zona?


2) Costo approssimativo di ogni seduta?



Ringrazio anticipatamente e porgo i miei più cordiali saluti.




G.
[#3] dopo  
Dr. Serafino Pietro Marcolongo
56% attività
16% attualità
20% socialità
SALERNO (SA)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2009
Gentile utente,

rispondo con lo stesso ordine alle Sue due domande:

1) purtroppo non è consentito dalle nostre Linee Guida fornire nominativi di colleghi; se vuole, però, può consultare l'elenco degli iscritti a questo sito presenti nella Sua zona;

2) il costo per seduta è variabile per ogni singolo professionista e condizionato da diversi fattori.


Prego.
Cordialità