Utente 796XXX
Gent. Dottori,

Sono una paziente allergica a molte piante e agli acari. A febbraio andai dall'allergologo in quanto la cura che feci l'anno scorso con la cetrizina aveva causato un forte indebolimento dei muscoli provocando anche spasmi muscolari.
Da pochi giorni sento il bisogno di prendere l'antistaminico dymista che svolge subito un ottima azione disostruttiva delle vie aeree ed ellimina i vari fastidi tra orecchie gola ma, per causa delle basse temperature che ci sono in questi giorni a Milano ho avuto degli episodi eclatanti di Raynaud diagnosticati dal medico.La quale ora dovrà essere accertata con esami del sangue per malattie autoimmunitarie e con una capillaroscopia.
Mi è sorto il dubbio che forse questo fenomeno non è che potrebbe essere la causa dell'assunzione di dymista? inoltre anche l'anno scorso succese qualche episodio ma molto più lieve che non indusse a preoccuparmi a tal modo.

Che ne pensate?
Grazie 1000 in anticipo!

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
156628

Cancellato nel 2015
Gentile utente,
non c'è motivo di pensare che lo spray nasale (antistaminico+cortisonico) possa avere influito sugli episodi di Raynaud.
È senz'altro opportuno indagare come già indicatoLe e provvedere con un'adeguata prevenzione (evitare quando possibile l'esposizione alle basse temperature, coprirsi bene, non fumare, ecc).
Saluti,