Utente 325XXX
Buongiorno,

il giorno 24/03 (lunedì sera) mia moglie si è praticamente "affettato" il pollice destro, parte esterna, dove il pollice "gira" verso la punta del pollice stesso.
Ferita non profonda, di dimensioni di crica 3x4mm.
È ovviamente uscito molto sangue, abbiamo subito messo sotto acqua corrente (fresca) e poi disinfettato.
Sono stato in farmacia a farmi dare un antibiotico locale simile al cicatrene in polvere (viviamo in Germania) che abbiamo applicato. Già da martedì sera era presenta una crosta su praticamente tutta la ferita, non è umida/bagnata (tanto è vero che ora la polvere non viene più assorbita praticamente).
Ora avverte dolore attorno alla ferita e sulla punta del polpastrello, ma credo sia perfettamente normale, confermate?

Grazie.
Saluti.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Sergio Sforza
36% attività
20% attualità
16% socialità
LECCE (LE)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2010
Gentile utente, sembrerebbe una normale evoluzione verso la guarigione, se dovessero esistere ancora perplessità, faccia vedere la ferita al suo curante.
Saluti
[#2] dopo  
Utente 325XXX

Iscritto dal 2013
Esatto, sono anche io convinto che sia così, ma avverte dolore e "calore" sul polpastrello.
Oggi comunque andremo dal medico a farla controllare.

Grazie
Saluti
[#3] dopo  
Dr. Sergio Sforza
36% attività
20% attualità
16% socialità
LECCE (LE)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2010
Di nulla e auguri.
[#4] dopo  
Utente 325XXX

Iscritto dal 2013
Buongiorno,

siamo stati giovedì scorso dal medico, ha disinfettato la ferita (ha detto che non si tratta di una ferita di taglio, ma di una asportazione; questo lo sapevo anche io, ma non sapevo il termine tecnico :-) )

Ha detto di continuare con la "polvere" che abbiamo acquistato in farmacia.

È normale la notte avere dell'indolenzimento al braccio? Non è rosso o altro, tutto normale, solo un po' di indolenzimento ed un leggero gonfiore (ma non dolore).
Io credo perché mia moglie dorme con il braccio in posizione scomoda per non urtare il dito e soprattutto non lo muove. Infatti poi durante il giorno l'indolenzimento passa senza problemi.

Inoltre, è normale che l'unghia del pollice (che non e stata minimamente toccata dalla ferita) non sia crescendo come le altre?

Grazie
[#5] dopo  
Dr. Sergio Sforza
36% attività
20% attualità
16% socialità
LECCE (LE)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2010
Gentile utente, le problematiche che pone al momento non destano preoccupazioni, il normale o non normale è stato già valutato dal suo medico e senza una visita ciò che lei riferisce non è confrontabile, continui con le raccomandazioni del curante, eventualmente monitorando con lui la giusta guarigione della ferita.
Saluti