Utente 334XXX
Per cortesia desidererei sapere a quale specialista dovrei rivolgermi per un consulto in quanto dalle analisi del sangue sono risultati positivi ANA 1:160 e se questo risultato può eventualmente provocare anche disturbi intestinali.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
156628

Cancellato nel 2015
Gentile utente,
la positività degli ANA deve essere valutata in relazione ad un sospetto clinico e, nel caso in cui si ritenesse significativa, approfondita con ulteriori indagini (immunologiche e non).
Se il problema sono i «disturbi intestinali», il primo specialista da interpellare resta comunque il gastroenterologo, indipendentemente dal dato riguardante gli autoanticorpi.
Se poi il collega lo riterrà opportuno, o se - esclusa una relazione con il problema intestinale - Lei volesse comunque approfondire la questione - potrete avvalervi anche del parere dell'immunologo.
Saluti,