Utente 306XXX
Salve gentili dottori, la questione che ho da sottoporvi riguarda le analisi di routine che effettuo ogni anno compreso il test HIV e il TPHA e VDRL per la sifilide. Quest'anno mi è sorto un dubbio in quanto è da un annetto e mezzo a questa parte che a causa del reflusso gastroesofageo prendo ogni giorno il Lansox; mi è sorto quindi il dubbio se questo farmaco potesse falsare i risultati delle analisi, soprattutto quelli relativi all'HIV ed alla sifilide.
Vi ringrazio anticipatamente per l'attenzione,
Distinti saluti
[#1] dopo  
Dr. Francesco Quatraro
52% attività
16% attualità
20% socialità
ACQUAVIVA DELLE FONTI (BA)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
Non mi risulta.

Cordialità
[#2] dopo  
Utente 306XXX

Iscritto dal 2013
Grazie mille per la risposta Dottore; in effetti anche il mio medico curante mi ha detto la stessa cosa però ho letto in giro che gli immunosoppressori potrebbero per esempio far dare un risultato di falso negativo al test HIV, ora se non erro il Lansox è un gastrosopressore, ma è una cosa diversa da immunosoppressore giusto? mi scusi ma sono totalmente ignorante in materia e più cerco su internet più vado in confusione. In ogni caso grazie ancora.

Distinti saluti
[#3] dopo  
Dr. Francesco Quatraro
52% attività
16% attualità
20% socialità
ACQUAVIVA DELLE FONTI (BA)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
Si sono due cose diverse,
premesso che non esiste il termine <<gastrosoppressore>>,

ma <<antisecretivo>> o <<gastroprotettore>>
è l'aggettivo in uso per i PPI.

Distinti saluti
[#4] dopo  
Utente 306XXX

Iscritto dal 2013
La ringrazio nuovamente Dottore.

Distinti saluti
[#5] dopo  
Dr. Francesco Quatraro
52% attività
16% attualità
20% socialità
ACQUAVIVA DELLE FONTI (BA)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
Di nulla.

Cordialità