Utente 340XXX
buongiorno, a dicembre ho eseguito pick-up per prelievo di ovociti per effettuare una fivet in sedazione generale verso le 8.30 ero a digiuno di cibo e acqua dalle 11 della sera precedente come dettomi dai medici dell ospedale, finito l'intervento durato 8 minuti circa, ho iniziato a vomitare mentre ancora non ero cosciente quindi mi hanno dovuto aspirare per evitare il soffocamento, purtroppo non sono rimasta incinta e quindi doveri ripetere il tutto.
Nonostante sia stata male dopo l'anestesia posso rifarla lo stesso o rischio di avere conseguenze peggiori? La mia può essere stata proprio una non tolleranza fisica all anestesia? perche io ho rispettato il digiuno e non ho neanche bevuto un goccio di acqua.
Grazie.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Luigi Stella
32% attività
20% attualità
16% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2012
Buonasera,
il vomito è una delle possibili conseguenze al risveglio. Poichè non fa alcun cenno al tipo ed alla metodica di anestesia utilizzata non è possibile esprimere alcun parere fondato.
Sicuramente in una prossima anestesia è bene far presente all'anestesista il problema.
Non sempre il digiuno previene il vomito, come è evidente nel suo caso. Probabilmente ha una eccessiva produzione di succhi gastrici o un reflusso biliare o è particolarmente sensibile a qualche farmaco usato durante l'anestesia.
Tuttavia un anestesista, messo sull'avviso, è certamente in grado di ridurre il rischio di vomito e delle sue potenziali conseguenze.

Cordiali saluti.
[#2] dopo  
Utente 340XXX

Iscritto dal 2014
Mi é stata fatta per via venosa una preanestesia mezz'ora prima dell'intervento e sempre per endovena l'anestesia generale subito prima dell intervento.(perdoni i termini ma non me ne intendo).
Il problema é che quando ho iniziato a vomitare non ero ancora sveglia e non sono riusciti a svegliarmi per questo mi hanno dovuto intubare, e cosa più grave per me, che nel foglio delle dimissioni non mi hanno segnato questo inconveniente ( non ho chiesto spiegazioni perche non stavo bene).
[#3] dopo  
Dr. Luigi Stella
32% attività
20% attualità
16% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2012
Buonasera,
Il consiglio è di parlare con l'anestesista che le ha fatto l'anestesia, per farsi dire esattamente come sono andate le cose e il nome e dosaggio dei farmaci impiegati in modo da poter documentare un eventuale prossimo anestesista del problema occorsoLe.

Saluti carissimi