Utente 330XXX
Stimati Dottori, a causa delle tantissime extrasistoli ventricolari di cui soffro da anni, ho effettuato recentemente un elettrocardiogramma in cui risulta il tratto Q-Tc allungato con lieve ritardo di attivazione ventricolare dx e turbe aspecifiche della ripolarizzazione ventricolare. Ho eseguito anche un ecocardio con i seguenti valori:Atrio sinistro 38 mm; VS diam.telediastolico 47 mm; VS diam. sistolico 29 mm; Aorta 33 mm;F.E. 65%;spessore setto 11mm;spessore parete posteriore 11mm;doppler fase diastolica:rapporto E/A > 1 e come conclusione prolasso LMA con lieve rigurgito valvolare. Chiedo inanzitutto di sapere come sta il mio cuore, del perchè avverto le extrasistole pur conducendo una vita sana, della pericolosità di queste extrasistole ventricolari e del tratto Q-Tc allungato (visto che da come ho letto online vi è un collegamento tra morte improvvisa e tratto Q-tc allungato).

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Mariano Rillo
48% attività
20% attualità
20% socialità
LATINA (LT)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
Caro signore
l'ECO può essere considerato tutto sommato normale....una lieve insufficienza della mitrale secondaria al prolasso è frequentissima e assolutamente non preoccupante. Le extrasistoli possono essere considerate benigne (visto i risultati dell'eco), anche se lei non ci dicese sono sopraventricolari o ventricolari. Il QTc allungato può non aver alcun valore se l'allungamento non è preoccupante (anche in questa direzione non ha esplicitato il valore); comunque se fosse stato preoccupante sicuramente il collega cardiologo che l'ha seguita lo avrebbe fatto presente. Credo che lei sia solo particolarmente ansioso.
Cordialmente
[#2] dopo  


dal 2014
le extrasistole sono ventricolari come più volte riportato nel precedente messaggio. L'ansia non credo proprio sia la responsabile delle mie extrasistole.Cosi come le varie fesserie che leggo circa caffè o altro. Purtroppo si tende ad attribuire molto spesso ad ansia o caffè la causa delle extrasistole..
[#3] dopo  
Dr. Mariano Rillo
48% attività
20% attualità
20% socialità
LATINA (LT)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
Caro signore, mi scuso per non aver ben letto riguardo il tipo di extrasistole, ma può accadere quando si fanno migliaia di consulenze (tralatro gratuitamente nei ritagli di tempo). Per il resto le confermo quanto detto nella mia precedente consulenza. Le piaccia o no le cose stanno proprio come le è stato detto. Libero di non crederci, ma le ricordo che l'educazione è il primo regolamento per accedere ai nostri servizi (cosa che non sembra faccia parte del suo comportamento) e se lei pensa che noi medici diciamo "fesserie" non solo non ha bisogno di medici, ma tanto meno è il caso che chieda pareri a noi di MI.
Poco cordialmente