Utente 341XXX
Salve,

in data 14 Marzo 2014 ho subito un intervento di rimossione di un'ernia epigastrica di 5 mm (con cui ero nato, ho 29 anni).
Sto indossando dal giorno dell'operazione una panciera elastica contenitiva ed ho limitato i miei movimenti rimanendo sdraiato o seduto il più possibile.

Volevo chiedervi quanti giorni sono necessari al recupero fisico, per poter riprendere una vita normale (senza sforzi eccessivi).

Sono un fotografo e dovrei tornare allo studio e maneggiare una macchina fotografica (del peso di 3 kg circa)

Per quanto riguarda l'attività fisica, quando potrò tornare in palestra senza il rischio che i punti interni si "rompano" e si possa tornare a formare un'ernia?

per il momento posso fare attività fisica passiva con elettrodi su gambe e braccia?
suppongo che anche avere rapporti sessuali sia sconsigliato per il momento, giusto?


Grazie mille per la vostra attenzione
un cordiale saluto

Fabio

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Sergio Sforza
36% attività
20% attualità
16% socialità
LECCE (LE)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2010
Gentile utente, per un recupero alle proprie attività quotidiane (comprese tutte le attività fisiche più intense che lei ha segnalato) occorrono in media circa un mese e mezzo, due mesi, per ciò che riguarda il suo lavoro, quando la ferita sarà guarita potrà riprendere.
Saluti