Utente 339XXX
Salve. in una sezione di questo sito mi è stato scritto da un medico che se, per esempio io spezzo a metà una pasticca di tavor oro, rischio di assumere tutta la dose completa invece che metà dose, cioè se spezzando a metà una pasticca da 1 Mg io vorrei assumere solo 0,50 mg di tavor oro, rischierei di assumerne anche 1 mg in quanto il principio attivo non è distribuito omogeneamente nella pasticca stessa.
io non credo a questa teoria in quanto, proprio la pasticca in questione, presa come esempio, ha una spaccatura al centro proprio per chi vorrebbe assumerne mezza dose.
Sareste tanto gentili da chiarire questa cosa in quanto molte persone, compreso me, molte volte ricevono una terapia da assumere spezzando la compressa a metà.
Vi ringrazio anticipatamente.
I miei riguardi

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Tommaso Vannucchi
40% attività
20% attualità
16% socialità
PRATO (PO)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
gentile utente
assumendo metà compressa assume metà del contenuto totle della compressa
[#2] dopo  
Utente 339XXX

Iscritto dal 2014
La ringrazio infinitamente