Utente 836XXX
Gent.mo Prof Martino, La ringrazio per la tempestiva risposta. In effetti, ho dimenticato di darLe un'informazione importante: l'anno scorso mio marito si è sottoposto a un'operazione di 'induratio penis plastica' (credo si chiami così) a causa di placche fibrose che gli procuravano una sorta di incurvamento doloroso dell'organo. Questo intervento potrebbe aver causato qualche problema alle vie seminali? Questo è il suo primo spermiogramma, ma siamo molti preoccupati e, vista la mia età, non vorremmo perder tempo. Grazie ancora per l'invito per il mese di Gennaio, ma credo verremo a trovarla molto prima.
Cordialissimi saluti

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Diego Pozza
40% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2000
Prenota una visita specialistica
Cara lettrice 8360,

è difficile se non impossibile che un intervento chirurgico per Induratio Penis Plastica possa interferire con le vie seminali.
Fara' bene a far visitare suo marito come le è stato consigliato dal Dottor Martino
Cari saluti
[#2] dopo  
Prof. Giovanni Martino
28% attività
0% attualità
12% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 40
Iscritto dal 2005
Gentile Utente,
in effetti un intervento chirurgico per malattia di La Peyronie in genere, qualsiasi sia la tecnica chirurgica scelta, non dovrebbe influire sulla qualità del liquido seminale. E il primo esame del liquido seminale: occorre cautela e tanta, tanta pazienza.
Ancora auguri affettuosi e cordiali saluti a Lei e a Suo marito.
Prof. Giovanni MARTINO