Utente 341XXX
Buongiorno,
a seguito di alcuni fastidi ai testicoli sono andato dal mio medico di base ed ho scoperto di avere i testicoli mobili ed ho prenotato una visita da andrologica.
Leggendo un po' di articoli si internet, ho riscontrato che potrebbero esserci dei problemi al livello di fertilità e questa notizia mi ha sconvolto parecchio.
Premettendo che a me è successo solo 2 volte, durante dei rapporti, che il testicolo sinistro mi salisse ed ho dovuto riposizionarlo manualmente mentre con il destro non è mai accaduto, potrei avere anche io problemi di fertilità?
Inoltre, giusto per non farmi mancare nulla, ho anche il frenulo corto.. con il preservativo non ho mai avuto problemi ma negli ultimi 2/3 anni anche con quest' ultimo, spesso sento tirare tanto e in erezione al massimo la pelle mi arriva a metà glande ( scusate per i termini non proprio tecnici ), dovrò sottopormi ad una operazione? A me, sinceramente, spaventa più il post operazione in quanto ho letto di molti che hanno avuto problemi di gonfiori, infezioni ecc..
Mercoledì farò la visita ma, essendo un po' in ansia, ho pensato di rivolgermi a voi.
Grazie mille per l' attenzione!

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Caro Utente,non precipiti il quadro clinico ipotizzando catastrofiche conseguenza sulla fertilità dovute ad un fenomeno,la risalita del/i testicolo/i nel canale inguinale.Circa,invece,la presenza di un frenulo breve,sarà una scelta terapeutica condivisa con lo specialista di riferimento valutando la oggettiva difficoltà nella evaginazione del prepuzio sul glande.Cordialità.
[#2] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Gentile lettore,

oltre alle corrette indicazioni ricevute dal collega Izzo, che mi ha preceduto, se desidera poi avere più informazioni dettagliate su questo tipo di problemi, le consiglio di consultare anche i seguenti articoli pubblicati sempre sul nostro sito:

http://www.medicitalia.it/minforma/andrologia/212-cos-andrologia-andrologo.html,

http://www.medicitalia.it/minforma/andrologia/196-prevenzione-andrologica-eta-pediatrica-puberale.html.

Un cordiale saluto.
[#3] dopo  
Utente 341XXX

Iscritto dal 2014
Grazie mille per le vostre tempestive risposte!
Cordiali saluti.
[#4] dopo  
Utente 341XXX

Iscritto dal 2014
Buona sera,
ho effettuato la visita urologica ( erroneamente ho detto andrologica nel mio primo post ) e, come immaginavo, molto probabilmente venerdì sarò operato sia ai testicoli che al frenulo.
Se non leggo male, i nomi corretti degli interventi sono:
1 - ORCHIDOPESSI BILATERALE
2 - FRENULOPLASTICA
Sono abbastanza ansioso per alcune cose ( purtroppo ero un po' agitato e mi sono dimenticato di chiedere al mio dottore ):
1 - le anestesie, saranno locali e come verranno effettuate? Daranno fastidio?
2 - il post intervento sarà doloroso? Soprattutto per quanto riguarda la frenuloplastica?


Grazie ancora e buona serata!
[#5] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Gentile lettore,

ma lei ha veramente l'età dichiarata?

Perché arrivare alla sua età e scoprire che si ha i testicoli mobili, sembrano addirittura ritenuti, ed avere l'indicazione per un orchidopessi oggi non è una situazione clinica così frequente.

Approfitti di questi nostri spunti clinici per riconsultare il suo urologo e a lui chiedere o richiedere delucidazioni sul tipo di intervento proposto e che tipo di anestesia è prevista.

Ancora cordiali saluti.