Utente 294XXX
gentilissimi,

Mio marito ha fatto lo spermiogramma e il martest è > 65%

All’ HUMANITS però ci propongono solo la ICSI, ma io avendo avuto carcinoma mammario non posso e non voglio fare cure ormonali

Inoltre, ho letto e sentito che la situazione di mio marito non è così tragica, e che con lo SPERGIN forte o con un’alimentazione senza zuccheri che alimentano candide e batteri ed evitando carboidrati e farine bianche, la situazione potrebbe migliorare

Forse occorrerebbe fargli fare una cura antibiotica per distruggere i batteri . Anzi dovrò farla anch’io?

ESISTE QUALCHE CLINICA SPECIALIZZAIATA IN FECONDAZIONE NATURALE?
O qualche specialista che sia coscienzoso e attento alla nostra problematica?

Noi abbiamo un’alimentazione vegetariana. Lui è vegano.
C’è un fattore importante, FUMA! Tanto!

Grazie per riscontro

Anna Mascolo 347/9735750


Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Cara Utente,mi auguro che,aldilà dello stile di vita ed ai consigli alimentari,suo marito si sia sottoposto a visita specialistica con relativa precedente diagnosi...Comunque,il fumo é un grosso nemico della fertilità...!Quanti anni ha suo marito?Cordialità.
[#2] dopo  
Utente 294XXX

Iscritto dal 2013
ha 43 anni, io 37 e 1/2

si ha un varicocele di 2° grado, è possibile inoltrarle il referto?

purtroppo non possiamo adottare le tecniche di fecondazione esistenti e mi domando se ci sia qualcosa di più naturale vista la mia problematica di tumore al seno

conosco tanti uomini che fumano il doppio eppure magari hanno 3 figli:-(
[#3] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
...a 43 anni,operare un variocele per migliorare il potenziale di fertilità mi sembra velleitario.La medicina si basa sui grandi numeri...Aggiorniamoci dopo la diagnosi andrologica.Cordialità.
[#4] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Gentile lettore,

oltre alle correttissime indicazioni ricevute dal collega Izzo che mi ha preceduto, se desidera poi avere altre informazioni più precise sulla “complessità” che accompagna un’infertilità di coppia, può leggere anche gl’articoli pubblicati sempre sul nostro sito e visibili agl’indirizzi:

http://www.medicitalia.it/minforma/andrologia/660-miti-realta-maschio-infertile.html ,

http://www.medicitalia.it/minforma/ginecologia-e-ostetricia/214-stile-vita-ed-infertilita.html ,

http://www.medicitalia.it/minforma/andrologia/1446-antiossidanti-radicali-liberi-fertilita-maschile.html .

Un cordiale saluto.