Utente 231XXX
Salve!
tre settimane ad oggi mi è stato rimosso in Ospedale un piccolo neo di natura melanocitoso sotto il plantare del piede dx.
La sett. scorsa in occasione della rimozione dei punti, si accorgono che una parte della ferita è macerata. Ho chiesto spiegazioni e mi hanno risposto dicendo che con la pressione del piede e la sudorazione può succedere. In quell'occasione mi hanno riportato in sala chirurgica e sistemato la ferita, ridandomi altri 2 punti e curato con del mercurio cromo.
Pertanto la domanda nasce spontanea: cosa significa ferita macerata? e cosa posso andare incontro?
Premesso che prima del secondo intervento dopo che caricavo con il piede, al rilascio sentivo una fitta profonda, oggi per fortuna nn più.
Devo preoccuparmi??
n.b.: il chirurgo in entrambi gli interventi mi ha solo prescritto una terapia antibiotica a scanzo d'infezione.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Stefano Spina
48% attività
8% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2008
Ha avuto una piccola complicanza, dettata forse da una scarsa areazione del piede stesso. Nulla di preoccupante, solo sarà necessario un po' più di tempo per guarire.
Cordiali saluti
[#2] dopo  
Utente 231XXX

Iscritto dal 2011
Grz Dott. Spina, per avermi tranquillizzato!!
[#3] dopo  
Dr. Stefano Spina
48% attività
8% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2008
Di nulla.
Cordiali saluti