Utente 342XXX
Ho un amico di 15 anni che ha occasionalmente (1 volta a settimana) dolore ai testicoli senza motivo.....che dura di solito un pomeriggio e il giorno dopo passa.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Andrea Militello
48% attività
20% attualità
20% socialità
PONTECORVO (FR)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
dica al suo amico di fare una visita andrologica con ecocolordoppler dei vasi spermatici
[#2] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Gentile lettore,

come giustamente detto dal collega Militello, bisogna fare una attenta e completa valutazione andrologica , visto comunque che il suo amico è minorenne devono essere prima informati i suoi genitori se presenti.

Nel frattempo, se poi desidera avere altre notizie più dettagliate su eventuali problemi di natura andrologica che interessano i giovani uomini le consiglio di consultare, se non ancora fatto, anche l’articolo pubblicato sul nostro sito e visibile all'indirizzo:

http://www.medicitalia.it/minforma/andrologia/196-prevenzione-andrologica-eta-pediatrica-puberale.html .

Qui potrà trovare tutte le raccomandazioni, da indicare al suo amico, su come fare correttamente l'autopalpazione dei testicoli.

Un cordiale saluto.


[#3] dopo  
Utente 342XXX

Iscritto dal 2014
Grazie delle vostre risposte.
Volevo solo precisare che il dolore riguarda solo il testicolo destro e che subito dopo aver avvertito questo fastidio si era rivolto ad un medico che lo aveva tranquilizzato dicendogli che era causato dallo sviluppo ormonale. Questo peró è perdurato per 2 settimane(fino ad ora)....é possibile che sia solo uno sviluppo ormonale?
[#4] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Bene ora, visto che il dolore perdura, bisogna risentire in diretta il suo medico di fiducia e, sempre se lui lo considererà utile, anche un bravo specialista andrologo.

Ancora cordiali saluti.