Utente 466XXX
Buongiorno Dottore.
Ho 42 anni e 4 anni fa in sede di visita oculistica, mi è stato diagnosticato il cheratocono in entrambi gli occhi.
Con la mappa corneale si vede che nell''occhio sinistro il cono è centrale, invece nell''occhio destro è piu esterno. Nel sinistro la lente va bene, nel destro invece non riescono a fare una lente decente in quanto il cono rimane sul bordo della lente a contatto, creando inevitabilmente problemi.
Detto questo Le chiedo se esiste la possibilità di creare lenti con una superfice piu grande oppure se facendo il cross linking si risolve in qualsiasi caso il problema. Infine Le chiedo se il cross linking è sostenuto dal SSN e quali sono le strutture che eseguono questa operazione.
La ringrazio anticipatamente e La saluto.
[#1] dopo  
Dr. Carlo Orione
52% attività
12% attualità
20% socialità
GENOVA (GE)
Rank MI+ 84
Iscritto dal 2007
Gent.mo,
il cross linking si esegue, solitamente, se la topografia corneale mostra un peggioramento o per regolarizzare un astigmatismo irregolare, a volte insieme all'introduzione di un anello intracorneale.

L'intervento non é a carico del SSN

Cordiali saluti
[#2] dopo  
46614

dal 2018
Salve dottore e grazie per la Sua risposta.
Colgo l'occasione per chiederle se è normale che con il cheratocono quando c'è poca luce guardando un qualsiasi oggetto vedo come un canale della televisione non sintonizzato ovvero quell'immagine puntellata bianca e nera.
Quindi necessito sempre di molta luce specialmente in casa e mi danno fastidio le pareti di colore bianco.
Aggiungo che dopo averLe scritto ho proseguito nelle ricerche, leggendo su Wikipedia che nel Lazio e in Toscana il cross linking è totalmente a carico del SSN.
Cordialità

[#3] dopo  
46614

dal 2018
Salve dottore e grazie per la Sua risposta.
Colgo l'occasione per chiederle se è normale che con il cheratocono quando c'è poca luce guardando un qualsiasi oggetto vedo come un canale della televisione non sintonizzato ovvero quell'immagine puntellata bianca e nera.
Quindi necessito sempre di molta luce specialmente in casa e mi danno fastidio le pareti di colore bianco.
Aggiungo che dopo averLe scritto ho proseguito nelle ricerche, leggendo su Wikipedia che nel Lazio e in Toscana il cross linking è totalmente a carico del SSN.
Cordialità
[#4] dopo  
Dr. Carlo Orione
52% attività
12% attualità
20% socialità
NIZZA MONFERRATO (AT)
Rank MI+ 84
Iscritto dal 2007
Bene, non lo sapevo.

Con il Kcono la visione é sicuramente alterata e può dare i sintomi da lei descritti