Utente 342XXX
Gentile Dottore a 2 anni e mezzo dalla nascita di mia figlia, con gravidanza con diabete gestazionale tenuto ottimamente sotto controllo solo attraverso la dieta, il ginecologo, a seguito di numerosi fastidi intimi, mi ha fatto eseguire curva glicemica e insulinemica dopo 75 g di glucosio, con i seguenti risultati
Curva glicemica:
basale 86
30' 123
60' 134
90' 95
120' 89

Curva insulinemica
basale 5.8
30' 40,2
60' 59
90' 59,7
120' 55.9

Dopo aver letto tali risultati il ginecologo mi ha consigliato un trattamento con metformina 500 mg a pranzo e cena, al fine di regolare l'ovulazione nell'ottica di una nuova gravidanza che dopo 3 mesi di tentativi (so che sono pochi) ancora non arriva. Tuttavia la mia nutrizionista (medico chirurgo specialista in bioterapia nutrizionale) ritiene, visti i valori, eseguire esclusivamente una dieta mirata evitando per ora la metformina. Potrebbe darmi un consiglio in questo senso? Quale orientamento ritiene più corretto?

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Serafino Pietro Marcolongo
56% attività
16% attualità
20% socialità
SALERNO (SA)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2009
Prenota una visita specialistica
Sono in perfetta sintonia con la Collega nutrizionista!

Un regime dietetico ipoglucidico, supportato da un minimo di attività motoria, Le garantirà gli stessi effetti/vantaggi in alternativa al farmaco.


Cordiali saluti.