Utente 342XXX
Gentili dottori, vi scrivo perchè sono un pò preoccupato. qualche giorno fa mi sono accorto di avere un brufolo all'altezza dello zigomo destro. sul momento non gli ho prestato molta attenzione, anche se raramente ho avuto brufoli. tuttavia dopo 3 giorni ho notato che il brufolo è diventato più grande, è giallo - quindi c'è pus - e l'area intorno è un pò arrossata. ieri sera mia zia mi ha ulteriormente allarmato perchè mi ha detto che una volta un dermatologo le spiegò che i brufoli sul viso sono più pericolosi in quanto possono essere sintomi di infezioni anche potenzialmente serie. io sono particolarmente attento all'alimentazione e quindi non mangio nè cibi grassi nè fritti, solo che nell'ultimo periodo sono fortemente stressato e quindi mi chiedevo se lo stress può essere la causa del mio problema.
ho telefonato al mio medico ma è irraggiungibile poichè è fuori città. in farmacia mi hanno detto di usare l'aaureomicina onde evitare infezioni. io, soprattutto dopo quello che mi ha detto zia, sono un pò preoccupato. come mi devo comportare? Vi ringrazio.

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Giampiero Griselli
52% attività
20% attualità
20% socialità
BRESCIA (BS)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2002
Prenota una visita specialistica
La sua lesione sembrerebbe con tutta evidenza essere una lesione papulo pustolosa esitata in ascesso cutaneo ,di origine acneica.Come sanno bene gli acneici gravi , è ben difficile pensarle pericolose, anche se meritano terapie adatte , e tra queste sicuramente atb locali.
S e dovessimo pensare ad una setticemia ogni foruncolo o lesione piodermitica saremmo "fritti"
Cordialità
[#2] dopo  
342154

dal 2014
Gent.issimo dott. Griselli,la ringrazio per la sua risposta. quindi la terapia con aureomicina va bene giusto?e per quanti giorni devo metterla?e soprattutto la mattina per lavarmi il viso devo usare qualche prodotto particolare? la ringrazio ancora e le auguro una buona serata.