Utente 342XXX
Buongiorno,

6 giorni fa sono stato sottoposto a circoncisione parziale, in day hospital con anestesia totale. Fino a circa 3 ore dopo il risveglio risulta tutto regolare. Rientrato a casa dopo alcune ore noto un rigonfiamento molto pronunciato, direi enorme, della pelle che copre l'asta del pene e soprattutto della pelle rimanente del prepuzio. La figura assomiglia un po' ad una campana, la cui parte di diametro più ampio corrisponde al prepuzio. Mi viene proposto di recarmi dal chirurgo urologo che provvede a svuotare il gonfiore tramite pressione del prepuzio. Mi dice anche di tenere il pene in alto bendato e assumere compresse con principio ananas 3 volte/giorno. L'urologo parla di edema e di star tranquillo. Esclusa parafimosi, anche perchè la pelle restante del prepuzio resta sopra la corona del glande, soltanto che è molto gonfia.

Rientro a casa ma dopo poche ore è di nuovo gonfio, non raggiunge più le dimensione di prima ma resta molto gonfio. Associato nei primi giorni c'è stato anche il cambiamento di colore in rosso, viola, nero a dipendenza. Il colore è tornato normale o quasi circa dopo il terzo giorno. Ma il gonfiore importante permane ed è più o meno delle dimensioni del secondo rigonfiamento (dopo primo svuotamento).

Dopo 3 giorni il chirurgo mi controlla ancora ed esegue un altro svuotamento manuale (comunque durante l'intervento di circoncisione ha messo pochi punti e suppongo rimangono delle aperture). Dice che non dovrebbe più gonfiarsi e se lo fa il gonfiore dovrebbe essere più regolare e uniforme e non gonfiarsi soprattutto in certi lati. Mi da appuntamento dopo 5 giorni.
Quindi dopo alcune ore si rigonfia ancora come prima. Due giorni dopo acquisto un bendaggio più elastico e a distanza di ore noto che se stringo un pochino il pene si sgonfia un po' e vi è uno spurgo ben visibile e abbastanza esteso sulla garza.

Arriviamo ad oggi con situazione immutata, controllo previsto tra 2 giorni.

Vi chiedo gentilmente un parere sulla situazione. Grazie.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Gentile lettore,

sembra un edema post-chirurgico importante e tenace.

Continui a seguire le indicazioni del suo chirurgo.

Un cordiale saluto.