Utente 740XXX
Buon giorno Dottori,da tempo soffro di DE ed una recente EMG ha confermato le mie paure. Il mio membro infatti appariva atrofico, insensibile e chiaramente mal funzionante (molto mal funzionante). il neurofisiologo non ha saputo darmi indicazioni andrologiche sui rimedi della patologia quindi chiedo gentilmente a voi. Che tipo di farmaci si usano quando è coinvolto il sistema nervoso nella DE? Grazie per l'attenzione

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Diego Pozza
40% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2000
Prenota una visita specialistica
caro lettore,

un deficit erettile a 24 anni dovrebbe essere studiato con accertamenti specifici ( ecocolordoppler, Rigiscan,...) prima di dover pensare ad una patologia neurologica ( evidenziabile con un EMG) che avrebbe dovuto determinare sintomi complessi di rilievo evidentee forse più "importanti" di un deficit Eettile
Ne parli con un andrologo
[#2] dopo  
Utente 740XXX

Iscritto dal 2008
Grazie Dottor Pozza per la pronta risposta ma non è l'unico problema, fatico moltissimo a raggiungere l'orgasmo che arriva quasi impercettibile e l'eiaculazione esce debole, scarsa e con assurde perdite ingiustificate prima dell'orgasmo. Ho sentito un gran male mentre stavo con la mia ragazza e da allora è precipitato tutto. Gli esami che lei mi comunica li ho fatti e l'unica nota positiva è che ho reagito al doppler, quindi andando per esclusione era rimasto l'emg. La cosa che mi da particolarmente fastidio è che la corona è diventata totalmente insensibile quindi non sento neppure gli stimoli fisici. Dottore come si procede in questi casi? Chiedo cortesemente a lei perchè il mio andrologo, detto fra noi, non arriva a capire che nella mia situazione i farmaci orali non hanno effetto. Volevo seguire una cura riabilitativa con il pge1 ma è passato più di un anno dal trauma più che riabilitazione è resuscitazione. Rimango ad attendere un indicazione che faccia un pò di chiarezza nel frattempo vi porgo i miei più cordiali saluti.
[#3] dopo  
Dr. Diego Pozza
40% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2000
Caro lettore,
la sua storia dimostra come sia difficile esprimere giudizi medici sulla base di notizie che poi si scoprono essere frammentarie e scindendole dalla complessa storia clinica del paziente stesso.
A Milano esistono alcuni andrologi in grado di affrontare compiutamente un problema erettile.
Ne parli con il Dottor Colpi, via V.Monti,52----024980265 e senta il suo modo di affrontare e risolvere il problema
cari saluti
[#4] dopo  
Utente 740XXX

Iscritto dal 2008
La ringrazio Dottore per l'informazione Lo contatterò e spero che ci siano risvolti positivi. Ma solo per curiosità le volevo chiedere, c'è qualcuno che sia guarito dall'impotenza di causa organica? Perchè da quello che vedo ci sono flebili speranze... Comunque grazie ancora. le auguro una buona giornata.
[#5] dopo  
Utente 740XXX

Iscritto dal 2008
Buon giorno Dottori, avrei bisogno di un'informazione cortesemente, esistono prostaglandine formato crema o gel da applicare esternamente in commercio? Ringrazio anticipatamente per l'interessamento
[#6] dopo  
Utente 740XXX

Iscritto dal 2008
..??
[#7] dopo  
Dr. Diego Pozza
40% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2000
Caro lettore,

non cerchi soluzioni "fantastiche" vada a consultare uno specialista, come le ho consigliato, che possa capire i suoi sintomi
cari saluti
[#8] dopo  
Utente 740XXX

Iscritto dal 2008
Ok Grazie Dottore