Utente 105XXX
Buongiorno,
sono una ragazza di 25 anni.
Circa 2 mesi fa a seguito di accertamenti causa problemi nei rapporti ecc, dal tampone vaginale è emerso positivo l'Ureaplasma parvum.
Sia al mio partner che a me ci è stato prescritta la somministrazione di 2 compresse di Zitromax 500mg per un solo giorno.
A distanza di 1 mese ho ripetuto il tampone che questa volta è risultato positivo a Ureaplasma urealyticum; ci è stata prescritta 1 compressa di Zitromaz 500mg al giorno per 3 giorni consecutivi (ieri sera ho preso la prima compressa), successivamente sarà da rifare nuovamente il tampone per verificare l'esito.
Secondo Voi dopo quanto tempo devo rifare il tampone? va bene a 1 mese dalla terapia?
Secondo Voi avrà successo o la cura è troppo "debole" ?
Grazie in anticipo

[#1] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Gentile lettrice,

l'antibiotico indicato dovrebbe essere mirato e quindi segua l'indicazione ricevuta.

La nuova valutazione colturale di controllo può essere fatta anche dopo 15-20 giorni dalla fine dell'antibioticoterapia.

Un cordiale saluto.