Utente 342XXX
Salve a tutti
vorrei chiedere un consulto ad un cardiologo riguardo la lettura dell'esame dinamico Holter. Inserisco i dati preliminari

Freq. Min, 4 intervalli 63 bpm 6.15
Freq. Max 4 intervalli 174 bpm 13.08
Freq. Media 24h 97 bpm
Freq. Minima oraria 83 bpm ( 8;00 )
Freq. Max oraria 133 bpm (16;00 )
Battiti analizzati 135654 in minuti 1420

in Ectopia ventricolare si segnalano 8 VE totali.
in Conclusioni di segnala

Ritmo sinusale a fr. 97/m
8 ExVe isolate, monomorfe, non precoci
no modificazioni tratto ST-T

Il medico generico che l'ha richiesto lo ha visionato ed è giunto alla conclusione che il mio è solo stress ( quando sa benissimo che il mio battito cardiaco è altissimo anche quando non sono sotto stress e che spesso accuso dolore al petto). Ho un po' di problemi di salute e lui tende ad attribuire qualsiasi sintomo allo stress, anche quando io non sono stressata. Ad esempio, avevo un'infezione di E-coli, che ho scoperto solo grazie ad un esame delle urine su cui ho insistito, ma per lui i sintomi che mostravo erano solo dovuti allo stress Universitario ( ho 22 anni e ora sono laureata spero la smetta di usare sempre la stessa scusa ).

Vi chiedo gentilmente un consulto per capire cosa dice l'ecg dinamico e se effettivamente non c'è nulla di preoccupante e vi chiedo se questo battito alto ( spesso sono in tachicardia a riposo e inspiegabilmente ), può essere dovuto ad una sindrome fibromialgica ( che mi segnalò il mio gastroenterologo quando feci una visita proprio a causa dei miei problemi al colon irritabile ).

Vi ringrazio in anticipo e vi saluto cordialmente

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
LA parola stress e' abusata al mondo d'oggi.
Lei pensi ad un genitore che vede suo figlio con la leucemia e che non ha scampo....pensa che sia più' stressato lui o lei?
Il suo Holter e' normale, la frequenza cardiaca e' lievemente aumentata: tolga il caffè, stia ovviamente lontana dal fumo e cammini almeno un'ora al giorno
Tutto qui
Arrivederci
[#2] dopo  
Utente 342XXX

Iscritto dal 2014
Gentile dott. Cecchini
la ringrazio per la sua risposta. Sono d'accordo con lei, la parola stress oggi è abusata e non metto in dubbio che sia più stressata una mamma di un figlio malato di leucemia, piuttosto che una semplice studentessa come me. Io infatti non sono stressata a parer mio, più di quanto non lo sia qualunque studente universitario, ma secondo il mio medico generico io sono stressata al punto che qualsiasi male mi venga sia a causa di quest'ultimo. Per il resto, conduco una vita sana: non fumo, non bevo caffeina, bibite energizzanti ( proprio perché sicuramente poi starò male tutto il giorno come mi è già successo ), non bevo nemmeno alcool se non nelle quantità di un brindisi a Natale e a capodanno e bevo meno di un fondo di bicchiere... non vado in palestra perché mi stanco molto facilmente e sotto sforzo il mio cuore arriva ad oltre i 210 bpm ( quando sono sul tapis anche di più ), ma vado a piedi per qualsiasi spostamento, oppure in bicicletta se il tempo e la strada permette. Il mio battito è alto sin da quando ero bambina, il che non mi ha mai preoccupato più del dovuto, se non nel caso di corse in resistenza in cui arrivavo senza forze a non oltre i 4 minuti. Ma nell'ultimo anno ho constatato che questa tachicardia era frequente ad un abbassamento di pressione ( la mia pressione è solitamente 101 max- 63 min ) ed era fastidioso a causa di un senso di vuoto e dolore al petto. Però ripeto non mi ha mai preoccupato molto, ma mi infastidisce che mi si liquidi continuamente con " è solo stress". E' possibile che ogni cosa, anche questa, sia solo e sempre stress ?
[#3] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Una volta escluse patologie tiroidee (cosa che avranno gia fatto, penso) e' opportuno che lei esegua un ecocolordoppler cardiaco.
Eviti di far raggiungere il suo cuore frequenze come quelle che lei riporta, perche' pericolose e sicuramente non giovano al suo cuore.
Arrivederci