Utente 235XXX
Buonasera,
Sono un ragazzo di 25 anni, ormai da 5 anni soffro di extrasistolia, ho fatto tutti gli esami del caso, visita dal cardiologo, ecg, eco color doppler, holter dinamico e prova sotto sforzo. Risultato: piccolo prolasso della valvola mitralica e extrasistolia sopraventricolare e rarissime ventricolari. Il cardiologo mi ha detto di stare tranquillo che non ho nulla di pericoloso. In questo periodo però le extrasistoli le sto avvertendo in modo molto più frequente, quando le sento avverto anche delle contrazioni allo stomaco e fastidio alla gola, quasi tutti i giorni e quasi per tutto il giorno, premetto sono un ragazzo molto ansioso e quando le sento mi metto ancora più in allarme in più quest'ansia mi ha portato ad avere problemi di stomaco(gastrite e reflusso)
Nell'ultima visita il cardiologo mi aveva detto che se mi davano cosi fastidio, potevo prendere una pastiglia al giorno di sequacor da 1,25 mg, ancora non l ho presa perchè secondo il mio medico di famiglia non è il caso di dare un betabloccante ad un ragazzo di 25 anni con un cuore sano. Secondo vuoi cosa dovrei fare?
La mia domanda che in questo periodo continua a girarmi nella testa è questa:
Sentire cosi tante extrasistoli in modo continuo e duraturo può essere pericoloso o è uguale ad una persona che ne senta qualcuna ogni tanto e in modo più sporadico?

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Le extrasistoli sopraventricolari non sono pericolose , ma sono fastidiose. In un paziente con piccolo prolasso della mitrale piccole dosi di beta bloccante come quelle che le hanno prescritto riescono a dominare perfettamente la sintomatologia, senza effetti collaterali anche per anni di assunzione.
Le consiglio pertanto di seguire il consiglio del suo Cardiologo
Arrivederci
[#2] dopo  
Utente 235XXX

Iscritto dal 2012
Grazie mille per la Sua risposta.
In questo momento sto prendendo 1 compressa di pantoprazolo da 40 mg e 2 pastiglie di debrum. Li sto assumendo per il mio fastidio allo stomaco. Posso prendere lo stesso sequacor o è meglio non mischiare i medicinali?
[#3] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Puo assumerli tranquillamente assieme
Arrivederci
[#4] dopo  
Utente 235XXX

Iscritto dal 2012
Buongiorno, Le vorrei chiedere un altra cosa, ho incominciato ad assumere il farmaco da tre giorni, circa quanto ci metterà per agire sulle extrasistoli? perchè ancora le avverto.
Grazie in anticipo
[#5] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Il dosaggio che lei sta assumendo è molto basso .parli con il suo cardiologo per valutare la opportunita di aumentarlo
Arrivederci