Utente 342XXX
Salve,
sono un ragazzo di 25 anni.
Quattro anni fa a seguito di un controllo generico con il mio medico di base, per verificare la presenza o meno di varicocele, mi è stato consigliato di effettuare un esame spermatico, il risultato fu il seguente:

http://imagizer.imageshack.us/a/img845/8017/s4sb.jpg

Dopo averlo fatto vedere al mio medico, questo mi disse che probabilmente era presente un primo stadio di varicocele così andai da uno specialista per cercare di capire se procedere o meno con un intervento.
I risultati dell'ecografia furono i seguenti:

http://imagizer.imageshack.us/a/img845/5964/pqsg.jpg

http://imagizer.imageshack.us/a/img23/2506/2gv7.jpg

http://imagizer.imageshack.us/a/img28/341/kmij.jpg

Lo specialista mi disse che non avevo bisogno di alcun intervento ma di tenere sotto controllo la cisti perché sarebbe potuta rivelarsi causa di "idrocele"...

Dopo 2 anni , quindi 2 anni fa, sono andato da un altro specialista. Ho fatto un ulteriore controllo (solo "manuale") e a seguito di questo, guardando l'ecografia precedente, mi disse che andava tutto bene.

Sono passati altri 2 anni e noto, sia a vista che al tatto, che questa cisti sembra essere più grande, raramente mi provoca fastidio ma ho il timore che possa degenerare e/o condurmi ad uno stadio di infertilità (soprattutto a causa di quell' "idrocele").

Sono timori infondati i miei o esiste questa possibilità?
Qualora esistesse mi consigliate di procedere con un intervento?
Ho notato che in periodi di studio intenso e lavoro la cisti cresca ancora di più per poi tornare normale alla fine del periodo di stress, possono le 2 cose in qualche modo essere correlate?

Se può essere rilevante vi informo che svolgo una vita abbastanza normale, a volte con ritmi un po' più frenetici dati dallo studio e dal lavoro, con un'attività fisica variabile da 2 a 3 volte a settimana.
Spero di aver dato dati a sufficienza per darmi un supporto.

RingraziandoVi per la disponibilità Vi porgo cordiali saluti.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Caro Utente,il varicocele non é stato riscontrato è,quindi,non va preso in considerazione.E' presente una cisti epididimaria di nullo valore clinico,e,quindi,se non dolente,va lasciata in loco.L'attività fisica,lo studio e lo sport non influiscono minimamente sullo stato clinico.Si limiti,quindi,a periodici controlli specialistici annuali,con relativi esami del liquido seminale,eseguiti in un laboratorio specialistico in quanto l'esame a noi trasmesso,ancorché "sufficiente",fa riferimento a valori propri di esami di oltre trenta anni orsono (coe l'indice di fertilità,da tutti abbandonato...).Cordialità.
[#2] dopo  
Utente 342XXX

Iscritto dal 2014
La ringrazio per la risposta.

La settimana scorsa sono andato a fare un nuovo controllo e la cisti è risultata di 19mm quindi è cresciuta di circa 8 mm.

Mi è stato consigliato di fare un nuovo esame del liquido seminale nello stesso laboratorio di analisi per effettuare un confronto con il precedente.

Quanto risultato può vederlo nell'immagine: http://imageshack.com/a/img843/4495/hbvq.jpg

Da ignorante, leggere che il numero di nemaspermi è passato da 40.000.000/ml a 17.600.000/ml in 4 anni non sembra molto rassicurante.

Consigli?

Grazie per la cordialità.
[#3] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
...lo spermiogramma é completamente inattendibile,pur evidenziando una oscillazione in basso dei valori numerici.Altro,da questa postazione telematica,non é possibile ipotizzare,Faccia riferimento ad uno specialista reale.Cordialità.