Utente 342XXX
Salve, mi sono sottoposto ieri ad un secondo intervento di cataratta ( il primo, tutto ok svolto un paio di mesi fa) con immissione di Iol. L'accordo con il medico era di arrivare ad una correzione pressoché totale della miopia ( di circa 5/6 diottrie prima del sopraggiungere della cataratta ).
In più il medico mi ha detto che durante l'intervento mi avrebbe anche inciso la cornea per eliminare un difetto di astigmatismo (intorno al grado di diottria ).
Purtroppo, al momento di togliermi la benda il risultato è stato molto scadente, la vista è scarsa, lontana anni luce da quanto concordato, l'immagine è molto sfocata, tantissimo.
Dopo visita di controllo in serata il medico mi dice che l'occhio non presenta alcun problema clinico e che questa sensazione di immagine sfocata scomparirà gradualmente, dovuta in parte all'anestetico locale(non solo le gocce) che mi è stato iniettato prima dell'intervento, dell'incisione corneale ed anche di una risposta più lenta rispetto all'altro occhio ( non tutti gli occhi rispondono allo stesso modo, cit.!)
Ma a me sta storia non convince e stamattina dopo essermi svegliato e non aver notato Alcun miglioramento provo ad inforcare per prova i miei vecchi occhiali con gradazione -4.50 di miopia ed il risultato è stata una visione ottima.
Ora mi chiedo, cosa è successo?
1) possibile che sia stata sbagliata clamorosamente la biometria effettuata? Non ho mai sentito di errori di 3/4diottrie
2) possibile che l' incisione sulla cornea abbia provocato qualche problema alla cornea che ha provocato simili scompensi?
3) mi devo fidare del medico che ha detto che questo problema nonostante tutto si risolverà con un decorso operatorio più lungo ?
Grazie, attendo impaziente rispostA.
[#1] dopo  
Dr. Carlo Orione
52% attività
12% attualità
20% socialità
NIZZA MONFERRATO (AT)
Rank MI+ 84
Iscritto dal 2007
Gent.mo,
1 giorno é troppo poco per valutare il risultato refrattivo, vi può essere edema corneale che falsa il visus
Aspetti almeno 1 settimana x valutare il risultato

Cordiali saluti
[#2] dopo  
Utente 342XXX

Iscritto dal 2014
Salve, ieri ho fatto il primo consulto post operatorio e mi è stata diagnosticata una miopia di 3 diottrie. Non è stata scartata l'ipotesi di errore di immissione della lente, da verificare, anche se mi è stato riscontrato un piccolo spazio tra il cristallino ed il suo alloggio naturale che in ogni caso, a detta del medico, nel giro di 2-3 settimane si chiuderà.
Secondo lei è possibile che questo spazio possa portare un problema di 3 diottrie?
Nel caso invece di errore e di una situazione stabile al prossimo controllo è possibile prevedere una sostituzione della Iol? Comporterebbe rischi?
La ringrazio sentitamente
[#3] dopo  
Dr. Carlo Orione
52% attività
12% attualità
20% socialità
NIZZA MONFERRATO (AT)
Rank MI+ 84
Iscritto dal 2007
Una dislocazione della IOL può variare il potere refrattivo, in ogni caso una sua sostituzione, se eseguita da un chirurgo esperto, non comporta grossi rischi.

Cordialmente