Utente 187XXX
Gentili dottori, esattamente 13 giorni fa ho subito un'operazione per un'ernia inguinale e la correzione del varicocele (entrambi lato sx) con legatura bassa della vena.
Sino a 3 gg fa il decorso è stato quasi perfetto; da 3 gg ad oggi a seguito di un rapporto non completo con masturbazione avverto una piccola fitta (molto simile a quella che avvertivo nei primi giorni (allora molto dolorosa) ma poi scomparsa) sopportabile, una a distanza di cca una paio d'ore dall'altra esattamente nel punto in cui termina il pube e si congiunge con lo scroto (nella posizione cerchiata in foto http://it.tinypic.com/view.php?pic=zu7sw&s=8#.U0HG41cXJPd ).
Non vorrei che una precoce masturbazione (rispetto al gg dell'operazione) abbia danneggiato la legatura della vena o altro.
Desidererei avere un vostro parere, precisando che il dolore è sopportabile, dura per pochi secondi, ed è una fitta interna che si alterna ogni paio di ore.

Vi ringrazio per l'attenzione.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Andrea Militello
48% attività
20% attualità
20% socialità
PONTECORVO (FR)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
Nessuna danno.
Forse la contrazione del muscolo cremastere durante l'orgasmmo ha evocato un dolore riflesso