Utente 342XXX
Vorrei sapere quando è possibile masticare o polverizzare le pillole di medicinali.
Io sapevo che è possibile polverizzarle quando non sono rivestite da film, mentre occorre evitare quando sono rivestite o si tratta di capsule.
In questo caso, tuttavia, trattandosi di compresse a rilascio prolungato, sono in dubbio. Mi riferisco, in particolare, a compresse di Seroquel a rilascio prolungato.
Mi pongo il problema perché di solito le compresse mi restano bloccate in fondo alla gola anche per ore, come impigliate in un grumo di muco, e questo mi causa violenti mal di testa. Se non sono disponibili soluzioni in gocce, farmaci masticabili o da sciogliere nell’acqua, di solito ricorro alle ostie acquistate in farmacia, oppure le assume prima di un pasto.
Questo Seroquel a rilascio prolungato, però, potrei doverlo assumere per un periodo piuttosto lungo, e va preso a stomaco vuoto. Un po’ scomodo girare con le ostie, e anche poco igienico passando l’intera giornata fuori casa per lavoro.
Cosa ne pensate?
Grazie mille per il vostro consiglio.
[#1] dopo  
Dr. Tommaso Vannucchi
40% attività
20% attualità
16% socialità
PRATO (PO)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
gentile utente
Seroquel RP non può essere frantumato o diviso in quanto perderebbe l'effetto Prolungato e sarebbe comparabile alle cp ad effetto immediato