Utente 342XXX
Buona sera, da circa 6 7 mesi stiamo provendo ad avere figli senza risultato;
oltre ai risultati dello spermiogramma non molto soddisfacenti, mi è stato diagnosticato un varicocele di secondo grado; il mio andrologo mi dice che non va operato, in quanto potrebbe far peggiorare la situazione, il chirurgo vascolare mi dice invece che intervenendo con embolizzazione, la situazione degli spermatozooi va a migliorare tantissimo in qualità e quantità.
Personalmente vorrei operarmi per togliermi ogni dubbio ma la cosa importante cjevi chiedo è questa: questo tipo di intervento potrebbe inficiare in futuro la spermiogenesi?
Ho visto che è una tecnica mininvasiva però ho letto a più parti che il varicocele non è sempre correlato all'infertilita( ma studi dimostrano che potrebbe essere una causa importante.

Che devo fare? Sono nell'incertezza piu completa, Vi ringrazio in anticipo.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Caro signore,
ha ragione l' andrologo. Solo varicoceli dal 3 grado in su sono da operare.