Utente 146XXX
Buongiorno, sono una donna di 59 anni e vorrei chiederle un parere. Durante gli esami preparatori per un intervento di emorroidi, mi e' stato riscontrato nell'elettrocardiogramma un lieve ritardo dx. Ho letto dai consulti pubblicati che questo e' normale nelle persone giovani..... vale lo stesso per quelli della mia eta'? Inoltre mi capita di rado, ma per esempio stanotte mi e' successo, di avvertire non un battito irregolare ma una sorta di tremolio al cuore che dura credo per 1 minuto. Non avverto altro ma vorrei sapere se e' meglio che approfondisca la situazione o se posso stare tranquilla. La ringrazio anticipatamente.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Fabio Fedi
28% attività
16% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 60
Iscritto dal 2008
Il ritardo di conduzione intraventricolare destra, se non accompagnato da altri reperti anormali clinici od elettrocardiografici, è assolutamente privo di significato patologico a qualunque età lo si riscontri. Inoltre, esso non può essere assolutamente messo in relazione al sintomo da Lei riferito, probabilmente dovuto ad innocue, isolate extrasistoli o addirittura di pertinenza non cardiaca (fascicolazioni della muscolatura toracica).
Cordiali saluti
[#2] dopo  
Utente 146XXX

Iscritto dal 2010
La ringrazio della cortese risposta e la saluto