Utente 343XXX
Salve dottore,
è circa 14 giorni che sento un fastidio sotto il glande dove è localizzato il frenulo e anche sul lato destro sempre sotto il glande.
Ho 28 anni e sono circonciso, non penso di avere problemi di frenulo corto, non si è mai presentato questo problema fino ad ora.
A seguito di un rapporto del tutto normale ho avuto un rigonfiamento della vena dorsale superficiale e un irritazione nelle zone sopracitate.
Astenendomi dai rapporti e applicando un po di pomata di zinco (fissan) e lavando spesso con detergente intimo la situazione è migliorata e anche nella visita andrologica non è stato ravvisato niente di particolare.( purtroppo quella mattina l’irritazione era appena visibile e il gonfiore quasi del tutto assente, infatti questo va e viene).
Sta di fatto che praticando anche rapporti blandi (masturbazione, sesso orale), o generalmente durante l'erezione,sento ancora tirare in quella zona con un leggero pizzicore verso il frenulo e la parte destra è ancora irritata.
Se Balanopostite sarebbe dovuta comunque peggiorare? può essere qualcosa relativo al frenulo anche dopo tutti questi anni?
Un ultima cosa è che soffro se si può dire, sempre da un due settimane, di ipersensibilità nelle zone descritte, non è fastidioso, ma è una sensazione senza dubbio strana.
Non penso che riuscirei a sostenere una visita proprio nel momento in cui l’arrossamento è più evidente e parlando con l’andrologo mi ha già consigliato riposo e che tutto era riconducibile al rapporto.
Adesso che non sto praticando praticamente niente, sento comunque tirare e fastidio, cosa può essere?
Grazie anticipatamente
Attendo una vostra risposta

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Carlo Maretti
40% attività
20% attualità
16% socialità
PIACENZA (PC)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
gent.mo utente

dal suo racconto sembrerebbe trattarsi di una infiammazione/infezione che stenta a risolversi spontaneamente e dove sarebbe necessaria una visita diretta, la ipersensibilità rientra nella normalità infatti un tessuto infiammato è più sensibile, mentre il frenulo se è stato circonciso, come dice, non dovrebbe più esistere.

Un cordiale saluto
[#2] dopo  
Utente 343XXX

Iscritto dal 2014
Grazie innanzitutto per la preventiva risposta dottore,
consiglia un'altra visita andrologica, o una dermatalogica?
c'e' una ragionevole speranza che continuando questo trattamento e una blanda attività possa durare più di 2 settimane, nel caso ovviamente fosse solo infiammazione e non infezione e quindi rientrare da sola?
I tempi di attesa come lei saprà per le visite sono molto lunghi!
La ringrazio nuovamente.
Cordiali saluti
[#3] dopo  
Dr. Carlo Maretti
40% attività
20% attualità
16% socialità
PIACENZA (PC)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
Gent.le utente

lo specialista è indifferente, se si risolve utilizzando solo un sapone neutro per due lavaggi al giorno, bene, altrimenti serve la visita.

Ancora cordialità